Psicologia sociale

  • Psicologia sociale Classe: L-39
  • A.A. 2016/2017
  • CFU 8, 6(m)
  • Ore 40, 30(m)
  • Classe di laurea L-20, L-39(m)
Angelo Carrieri / Professore a contratto
Prerequisiti

Non ci sono criteri di propedeuticità ritenuti indispensabili

Obiettivi del corso

Obiettivi Formativi:
Il corso si configura come un insegnamento di base per la formazione nell'area psicologica. Esso
mira a fornire conoscenza dei costrutti e delle teorie fondanti la psicologia sociale; a sviluppare
capacità di lettura e riflessione critica sui processi psicosociali attuali, anche attraverso la
comprensione dei rapporti con le discipline affini, quali la sociologia, e delle potenzialità di
contributo ad altre discipline importanti per lo sviluppo societario, quali l'economia e le scienze
politiche e delle relazioni internazionali

Risultati di apprendimento attesi:
Lo studente acquisirà gli elementi basilari della disciplina e anche strumenti che lo rendano capace di riuscire a superare un approccio ingenuo alla conoscenza di sé, degli altri e delle relazioni interpersonali e sociali. Sviluppare un atteggiamento critico nella valutazione delle dinamiche sociali e dei comportamenti individuali e collettivi.

Programma del corso

Modulo istituzionale (6 CFU: L-20 e L-39)
Presentazione del programma e introduzione alla Psicologia sociale
Metodologie della psicologia sociale
Concetto di sè
Interazioni interpersonale
Conoscenza e rappresenazione del mondo
Atteggiamenti e Comportamenti
Persuasione

Modulo tematico (2 CFU: L-39)
I processi psicosociali intra e intergruppi
L'influenza sociale

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) D.G Mayers Psicologia Sociale McGraw-Hill, Milano, 2013
  • 2.  (A) A. Mucchi Faina, M.G. Pacilli, S. Pagliaro L'influenza sociale il Mulino, Bologna, 2012
  • 3.  (C) Vivien Burr La persona in psicologia sociale il Mulino, Bologna, 2004
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Gli studenti frequentanti porteranno i due testi adottati, concordando con il docente i capitoli da approfondire del modulo istituzionale (5 CFU) e tematico (3 CFU); verranno messi a disposizione i materiali multimediali e/o film su cui effettuare le esercitazioni oltre alle presentazioni in ppt. Ai frequentanti tali materiali verranno distribuiti a lezione. I non frequentanti porteranno all'esame i due testi per intero.
Coloro che prenderanno in considerazione anche il testo consigliato avranno dei capitoli da studiare in meno (frequentanti e non frequentanti).

Metodi didattici
  • Oltre alla consueta didattica frontale per inquadrare teoricamente i problemi, verranno utilizzati materiali filmici, televisivi e documentari per aiutare i ragazzi a mettere a fuoco e sperimentare nella realtà rappresentata dai media le cose apprese. si prevede una didattica interattiva, favorita da lavori in piccoli gruppi. questa modalità didattica permetterà di effettuare anche una valutazione in itinere, che si configura come una prova intermedia dell'esame.
Modalità di valutazione
  • Oltre alla valutazione in itinere attraverso esercitazioni e lavori di gruppo per verificare la capacità di applicare in situazioni pratiche i concetti appresi, mostrando un pensiero critico e produttivo, che si configura come una prova intermedia, l'esame conclusivo sarà scritto e sarà teso a verificare che gli obiettivi di partenza siano acquisiti, sia come conoscenze sia come abilità.
  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici