Teoria generale del diritto

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea LMG/01
Adriano Ballarini / Professore di ruolo - I fascia / Filosofia del diritto (IUS/20)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

non è richiesta alcuna propedeuticità, nè sono da segnalare prerequisiti

Obiettivi del corso

Vengono forniti gli strumenti necessari e gli elementi di base affinchè lo studente
possa conoscere l'ordine giuridico moderno, la sua dinamica strutturale e le sue
forme, dalla originaria istituzionalizzazione della forma stato su base contrattualistica
fino al costituzionalismo contemporaneo.

Programma del corso

Titolo del corso: Stato e ideologia.

Il corso sviluppa i seguenti punti: a. l'originarietà dello stato moderno come specifica
organizzazione giuridica del potere; b. monopolio dell'esercizio della forza e della
produzione del diritto; c. l'amministrazione; d. la divisione dei poteri; e. il
costituzionalismo e la crisi della supremazia del legislatore; f. il custode della
costituzione; g. il costituzionalismo, la storicità del diritto, le forme di ideologia
totalitaria.

Programma d'esame valido per 8 CFU

Studenti frequentanti.
F. Riccobono, I diritti e lo Stato. Giappichelli 2010.

Studenti non frequentanti.
N. Bobbio, L'età dei diritti, Einaudi 1997.

Il corso prevede anche:

A. GRUPPI DI ATTIVITA' DIDATTICA INTEGRATIVA finalizzati alla migliore
comprensione del programma d'esame con l'approfondimento dei punti
principali dello stesso;
B. valutazione intermedia (facoltativa);
C. un SEMINARIO utilizzabile come ATTIVITA' DIDATTICA A SCELTA DELLO
STUDENTE; il Seminario a. da allo studente 3 (tre) CFU; b. richiede la
FREQUENZA OBBLIGATORIA di 15 (quindici) ore; c. NON HA ALCUNA PROVA FINALE.

N.B. orari e specifiche modalità dell'attività didattica integrativa, della
valutazione intermedia, del Seminario verranno comunicati durante il Semestre.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Francesco Riccobono I diritti e lo Stato Giappichelli, Torino, 2010
  • 2.  (A) Norberto Bobbio L'età dei diritti Einaudi, Torino, 1997
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

dispense

Metodi didattici
  • -Lezioni frontali;
    -Gruppi di attività didattica integrativa finalizzati alla migliore comprensione del
    programma d'esame con l'approfondimento dei punti principali dello stesso;
    -Elaborazioni singole di temi costitutivi del corso;
    -Discussione dei temi elaborati e presentati.
Modalità di valutazione
  • La valutazione avviene attraverso la discussione di elaborati scritti prodotti dallo
    studente. Gli elaborati sono realizzati dallo studente durante il Semestre, verificati dal
    docente, discussi a lezione. Sono costituiti da domande inerenti l'argomento del
    corso. Hanno la finalità di accertare progressivamente il grado di apprendimento dello
    studente, il suo corretto uso dei dati forniti, la capacità di organizzazione degli
    argomenti rispetto alla realtà giuridica.