Psicologia sociale del turismo

  • A.A. 2013/2014
  • CFU 6
  • Ore 36
  • Classe di laurea LM-49
Alessandra Fermani / Professore di ruolo - II fascia / Psicologia sociale (M-PSI/05)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

Conoscenza della lingua inglese
Conoscenza di base del pacchetto Office (Excel)

Obiettivi del corso

Il corso ha quali obiettivi formativi: sviluppare conoscenze concernenti i principali
paradigmi di Psicologia sociale con particolare riferimento a come si fa ricerca in
Psicologia sociale; far riconoscere le dinamiche connesse alla formazione di
atteggiamenti e comportamenti applicate al settore turistico.
Risultati di apprendimento attesi sono: conoscere le principali tecniche di ricerca in
ambito Psico sociale (quantitative e qualitative) sapendole applicare a contesti turistici
anche attraverso utilizzo di software e acquisendo competenze di lavoro di gruppo.
Saper individuare le dinamiche connesse alle varie tipologie di turisti con specifico
riferimento al turismo sessuale.

Programma del corso

Programma sia per frequentanti sia per non frequentanti

1 CFU Presentazione del corso e tecniche di ricerca in Psicologia sociale
1 CFU scientific writing
1 CFU utilizzo di software e statistica di base nella ricerca con applicazione al settore
turistico
1 CFU team building; leadership
1 CFU stereotipi e pregiudizi (pregiudizi tra culture); aggressività e prosocialità
1 CFU motivazioni e tipologie di turisti; turismo sessuale e "prostituristi"

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) D. G. Myers Psicologia sociale McGraw-Hill, Milano, 2009 » Pagine/Capitoli: capitoli 8-13
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

In alternativa al manuale di Meyers in lingua italiana gli studenti di madre lingua diversa da quella italiana potranno adottare la versione originale in lingua inglese:
David G. Myers, Social Psychology, McGraw-Hill

CHAPTER 4: Behavior and Attitudes
CHAPTER 5: Genes, Culture, and Gender
CHAPTER 9: Prejudice: Disliking others
CHAPTER 10: Aggression: Hurting Others
CHAPTER 11: Attraction and Intimacy: Liking and Loving Others
CHAPTER 12: Helping
CHAPTER 13: Conflict and Peacemaking

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali dialogate
    - Esercitazioni e ricerche in piccolo gruppo (esercizi di analisi statistica attraverso l'uso
    di software, ricerca bibliografica, progettazione e implementazione di una ricerca
    scientifica e sua pubblicazione, analisi delle dinamiche di lavoro di gruppo)
    - Visione di materiali video
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è orale. Conterrà una serie di domande tese ad accertare la
    conoscenza teorica e pratica da parte dello studente sui paradigmi disciplinari e sulle
    tecniche presentati a lezione. Saranno considerate positivamente:
    conoscenza, apprendimento e capacità di comprensione;
    conoscenza e capacità di comprensione applicate;
    autonomia di giudizio;
    abilità comunicative.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

inglese (se esplicitamente richiesto dallo studente di lingua madre diversa dall'italiano)