Psicologia sociale e della famiglia

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 10
  • Ore 60
  • Classe di laurea LM-85
Alessandra Fermani / Professore di ruolo - II fascia / Psicologia sociale (M-PSI/05)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

nessuno

Obiettivi del corso

Il corso ha quali obiettivi formativi: sviluppare conoscenze concernenti i
principali paradigmi di Psicologia sociale, con particolare riferimento alle tipologie
familiari e alle relazioni familiari.
L'obiettivo complessivo del corso è stimolare una capacità di osservazione e di riflessione
critica dei processi psico-sociali che caratterizzano il sistema famiglia al suo interno e nel
rapporto con il sistema sociale e culturale in cui è inserita.
Risultati di apprendimento attesi sono: conoscere i principali paradigmi teorici della
Psicologia sociale e della Psicologia sociale della famiglia (tipologie familiari e
funzionamento delle relazioni al loro interno).


Programma del corso

Presentazione del programma
Introduzione alla Psicologia sociale e metodi di ricerca
Il Sé e la percezione sociale; stereotipi e pregiudizi
Processi di influenza sociale:comunicazione e persuasione
Il lavoro di gruppo come strumento di formazione complessa
Relazioni interpersonali significative
Psicologia delle relazioni familiari
Relazioni tra genitori e figli
Tipologie familiari, "doppie" appartenenze familiari
Famiglie adottive: paradigmi teorici e di ricerca in psicologia sociale
Famiglie adottive: processi di inclusione in contesti socio-educativi

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) D. G. Myers (a cura di E. Marta, M. Lanz) Psicologia sociale McGraw-Hill,, Milano, 2013 » Pagine/Capitoli: pp. 28-156; 194-351; 394-423
  • 2.  (A) A. Fermani, M. Muzi La vulnerabilità unica. Contributi teorici, percorsi di ricerca e riflessioni sulle adozioni ARAS, PU, 2014 » Pagine/Capitoli: cap 1-7 (circa 200 pp.)
  • 3.  (C) E. Scabini, R. Iafrate Psicologia dei legami familiari Il Mulino, Bologna, 2003 » Pagine/Capitoli: 1-256
  • 4.  (C) L. Migliorini, N. Rania Psicologia sociale delle relazioni familiari Laterza, Bari, 2008 » Pagine/Capitoli: 1-222
  • 5.  (C) Fermani A. Le relazioni amicali in adolescenza ARAS, PU, 2011 » Pagine/Capitoli: pp. 1-98
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Si specifica che i testi consigliati sono segnalati esclusivamente ai fini di un approfondimento personale da parte dello studente e che solo quelli adottati saranno oggetto di esame.
Nel corso delle lezioni verranno messe a disposizione dello studente le presentazioni in Power Point.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate
    Visione di materiali video
    lavori in piccolo gruppo
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è orale. Conterrà una serie di domande tese ad
    accertare la conoscenza teorica da parte dello studente relativa ai paradigmi
    disciplinari presentati a lezione.
    Gli elementi di valutazione saranno i seguenti: preparazione dottrinale
    relativamente ai contenuti del Corso ;

    livello di approfondimento dei temi oggetto di studio ;

    debito uso del linguaggio specifico, tecnico, della disciplina ; capacità di
    analisi; capacità di sintesi; capacità argomentativa; abilità comunicative

    capacità di rielaborazione dei contenuti appresi; capacità critica; conoscenza e capacità di
    comprensione applicate; autonomia di
    giudizio
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

filmati in lingua inglese

  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici