Metodologia della ricerca sociale

  • Metodologia della ricerca sociale Classe: L-5
  • A.A. 2017/2018
  • CFU 8, 6(m), 8(m)
  • Ore 40, 30(m), 40(m)
  • Classe di laurea L-20, L-5(m), LM-62(m)
Alessia Bertolazzi / Ricercatrice / Sociologia generale (SPS/07)
Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

L'obiettivo generale del corso è di far acquisire conoscenze sulla metodologia della ricerca sociale
e competenze funzionali alla progettazione e realizzazione di un'indagine quantitativa e
qualitativa.
Come obiettivi specifici, si offre una comprensione generale dei differenti paradigmi che
orientano la ricerca sociale e delle caratteristiche distintive dei metodi quantitativi e qualitativi.
Inoltre, il corso mira a fornire conoscenze e abilità intorno ai processi logico-operativi che
portano alla formulazione della domanda di ricerca, alla strutturazione di un'indagine sociale,
all'applicazione di alcune tecniche di ricerca (questionario, osservazione partecipante, intervista).
Al termine del corso, ci si attende che lo studente sia in grado di individuare in modo corretto il
metodo e le tecniche adatte allo studio di specifici fenomeni sociali, di impostare la struttura della
ricerca e gli strumenti d'indagine, di raccogliere i dati e analizzarli

Programma del corso

Programma da 8 CFU

Argomenti affrontati nel corso:
A. I paradigmi della ricerca sociale [1 CFU: capp. 1-2 del manuale]
- il concetto di paradigma
- la descrizione dei principali paradigmi applicati alla ricerca sociale: positivismo, neopositivismo,
interpretativismo
- caratteri distintivi della ricerca sociale quantitativa e qualitativa

B. La ricerca qualitativa [2 CFU: capp. 10-11-12 del manuale]
- approcci alla ricerca qualitativa: ricerca etnografica, grounded theory
- la struttura della ricerca qualitativa: l'impostazione della ricerca (ruolo della teoria), la
formulazione della domanda di ricerca, la definizione del disegno della ricerca, le tecniche di
rilevazione, l'analisi e la presentazione dei dati
- l'intervista qualitativa: tipi di intervista; conduzione dell'intervista; analisi del materiale empirico
- l'osservazione partecipante: campi di applicazione e sviluppi dell'osservazione; osservazione
palese e dissimulata; costruzione dei dati; analisi del materiale empirico
- l'uso dei documenti: tipologia di documenti; analisi del contenuto dei documenti

C. La ricerca quantitativa
Parte C.1. [3 CFU: capp. 5, 6, 7 del manuale]
- La struttura dell'inchiesta campionaria: l'impostazione della ricerca (ruolo della teoria), la
formulazione della domanda di ricerca, la definizione del disegno della ricerca, le tecniche di
rilevazione, l'analisi e la presentazione dei dati
- Formulazione della teoria e delle ipotesi; elaborazione dei concetti e delle variabili
- Le variabili: nominali, ordinali, cardinali
- L'inchiesta campionaria
- Il campionamento: campioni probabilistici/non probabilistici
- Procedure per la costruzione del questionario: organizzazione e modalità di rilevazione;
- Formulazione delle domande: i contenuti e la struttura;
- La tecnica delle scale (tra cui la scala di Likert; scalogramma di Guttman; differenziale
semantico)
- Problemi di fondo della ricerca attraverso questionario: standardizzazione, distorsioni cognitive
e "false opinioni"

Parte C.2 [2 CFU: capp. 8, 13, 14 del manuale]
- Le fonti statistiche ufficiali e l'analisi secondaria
- L'analisi monovariata
- Introduzione all'analisi bivariata

Programma da 6 CFU
Sono esclusi gli argomenti elencati nella Parte C.2:
- Le fonti statistiche ufficiali e l'analisi secondaria
- Analisi monovariata
- Introduzione all'analisi bivariata

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Corbetta P. Metodologia e tecniche della ricerca sociale Il Mulino, Bologna, 2014 » Pagine/Capitoli: Tutti i capitoli, ad esclusione del capitolo 4
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma da 6 CFU:
Capitoli: 1, 2, 3, 5, 6, 7, 9, 10, 11, 12

Programma da 8 cfu:
Tutti i capitoli, escluso il capitolo 4

Metodi didattici
  • Gli argomenti del corso saranno illustrati principalmente attraverso didattica frontale
    e dialogata.
    Durante le lezioni, si utilizzerà materiale didattico (slides), che sarà fornito agli
    studenti frequentanti attraverso la pagina web della docente. Saranno presentati e
    discussi casi di indagini statistiche e di ricerche qualitative; in particolare, come
    approfondimento tematico trasversale alle discipline di area sociologica, psicologica
    e pedagogica, saranno illustrati casi di ricerche riguardanti il fenomeno del
    pregiudizio (etnico e di genere).
    Gli studenti frequentanti svolgeranno esercitazioni in aula riguardanti: costruzione di
    una griglia di intervista e di osservazione; costruzione di un questionario online;
    esercitazioni sulle funzioni di base di un software di analisi statistica
Modalità di valutazione
  • L'esame è finalizzato a valutare il livello di comprensione dei contenuti del programma.
    L'esame prevede una prova scritta che, se superata, dà accesso ad una prova orale. La prova
    scritta è composta da una serie di domande chiuse, a risposta multipla (30 domande in 30 minuti).
    La correzione della prova avviene subito dopo la conclusione. Gli studenti che hanno ottenuto una
    valutazione sufficiente (18 risposte esatte su 30) possono sostenere contestualmente la prova orale,
    che consiste in due domande inerenti agli argomenti del programma. Il voto finale è il risultato della
    media tra il voto ottenuto nella prova scritta e quello ottenuto nella prova orale.
    Durante le lezioni, possono essere svolte prove di valutazione intermedia.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese