Economia e marketing agroalimentare

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 36
  • Classe di laurea L-1,L-15
Alessio Cavicchi / Professore di ruolo - II fascia / Economia ed estimo rurale (AGR/01)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

Lo scopo del corso è di fornire agli studenti una conoscenza delle recenti evoluzioni
del sistema agro-alimentare, delle politiche comunitarie, dei problemi e metodi di analisi economica del consumo e della qualità. Saranno trattati anche gli aspetti di marketing agroalimentare e di comportamento del consumatore al fine di fornire metodi e strumenti per la valorizzazione delle risorse territoriali e dei prodotti tipici di qualità.

Programma del corso

. La Politica Agricola Comunitaria: ruolo ed evoluzione
. Sviluppo recente e prospettive del settore agroalimentare italiano
. La qualità: un concetto da precisare
. Qualità e sicurezza alimentare
. La certificazione della qualità
. Il made in italy agroalimentare e l'agropirateria
. Il comportamento del consumatore
. Il marketing agroalimentare
. Il turismo enogastronomico
. Esercitazioni: casi di studio di marketing agroalimentare
. Seminari: le produzioni di qualità marchigiane

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Nomisma e Paolo Palomba Il marketing dei prodotti tipici Agraeditrice, Roma, 2009
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma da 6 CFU per non frequentanti:
Il libro "Il marketing dei prodotti tipici" + Dispense appositamente indicate dal docente sulla pagina web del corso
Programma da 6 CFU per frequentanti:
Materiale spiegato a lezione e disponibile sulla pagina web del corso

Metodi didattici
  • Durante le lezioni frontali verranno discusse le problematiche teoriche e i risultati di recenti ricerche scientifiche sul tema dell'economia agroalimentare.
    Verranno altresì effettuate esercitazioni relative alla percezione dei consumatori di prodotti agroalimentari e al ruolo che ha l'informazione nella decisione di acquisto.
    Inoltre, attraverso un approccio di "location based learning", saranno effettuate una o più visite di studio presso aziende e sistemi locali agroalimentari.
Modalità di valutazione
  • La valutazione avverrà attraverso una prova strutturata finale caratterizzata da test a scelta multipla per la verifica delle conoscenze teoriche, insieme a prove semistrutturate come l'elaborazione di progetti e di attività di ricerca che avranno luogo durante il corso e che saranno presentate dagli studenti singolarmente e in gruppo, al resto della classe
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici
  • Template per presentazione Analisi SWOT

    Le regole e i suggerimenti per la redazione sono riportati all'interno delle pagine note delle singole slides

  • TEST SUL CORSO N. 2

    LA SOLA COMPILAZIONE DI QUESTO TEST VALE 4 PUNTI IL RITARDO NELLA COMPILAZIONE (QUESTA VOLTA) NON CONSENTE DI AVERE ALCUN PUNTO. SIATE PUNTUALI. LA COMPILAZIONE DOVRA' ESSERE FATTA ENTRO DOMENICA 27 ALLE ORE 24

  • SLIDES LEZIONE LORENZO MORETTI

    OBBLIGATORIO PER ESAME

  • SLIDES LEZIONE UGO TESTA

    OBBLIGATORIO PER ESAME FINO A SLIDE 20

  • TEST SUL CORSO N. 1

    LA SOLA COMPILAZIONE DI QUESTO TEST VALE 4 PUNTI DA COMPILARE ENTRO IL 17 NOVEMBRE ALLE ORE 24

  • Puntata Report sul "Bio-illogico"

    La puntata di report sui problemi del biologico è da considerarsi come materiale di approfondimento per la lezione su questo tema che sarà tenuta dal dr. Ugo Testa dell'Assam. Durante la prossima lezione saranno comunicate le date dei seminari e delle visite sul territorio (quasi) definitive

  •  Lezione 5 ottobre

     

    • Template per presentazione

      Trovate allegato il template per l'analisi di contesto. La presentazione di 10 minuti dovrà essere fatta da tutti i componenti del gruppo. E' importante la professionalità (non leggere ma fare riferimento alle slides), i tempi (10 minuti max), la collaborazione nel gruppo. La prova attribuirà 4 punti

    • File con descrizione Analisi di Contesto

      Per il 19 ottobre gli studenti dovranno preparare un'analisi PEST considerando il contesto di una "ipotetica" azienda (come spiegato a lezione e come indicato dagli studenti al docente via email). A pag. 106 di questa importante guida per la valorizzazione dei prodotti tipici, viene riportata una descrizione delle analisi di contesto.

    • Piattaforma Farm INC

      Gli studenti devono studiare il modulo 1 "Cos'è il Marketing" e la prima unità del modulo 2 "Pianificazione vs Improvvisazione" come spiegato in aula. OBBLIGATORIO PER ESAME

    • Dispensa relativa a Lezione I

      OBBLIGATORIO PER ESAME

    • I lezione - base teorica su qualità e consumo

      OBBLIGATORIO PER ESAME

  •  Lezione 3 ottobre

     

  •  Gruppi di lavoro

     

    • Gruppi di lavoro per il corso

      Trovate qui i gruppi definitivi. Vi prego di segnalarmi eventuali errori. Gli argomenti sono ancora nella versione generica. Si chiariranno con l'individuazione degli imprenditori.

  •  Lezione 28 settembre

     

    • Rapporto Coop 2016

      Rapporto Coop presentazione alla stampa. Il rapporto completo è presente alla pagina http://www.italiani-coop.it/wp-content/uploads/pdf/rapporto-coop-2016.pdf

    • Report - Falsi miti a tavola

      Puntata di Report sull'alimentazione

  •  Lezione 26 settembre

    Introduzione del corso e spunti per la discussione