Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Andrea Bresadola News Procedimento esame scritto Lett. spagnola 3 per FREQUENTANTI 19/20
Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti
Procedimento esame scritto Lett. spagnola 3 per FREQUENTANTI 19/20

Leggere con attenzione:

 

-Per evitare concomitanze con la prova scritta di Lingua e traduzione spagnola, l’esame scritto di Letteratura e cultura spagnola 3, riservato ai frequentanti del corso 2019/20 si svolgerà il giorno

26 maggio 2020 alle ore 10.

 

- Si invitano gli studenti che intendono sostenere l’esame di mandare una mail al docente entro il giorno 20 maggio, indicando nome, cognome e numero di matricola, che varrà come iscrizione. Nel caso si decidesse di ritirarsi si invita a mandare smentita al docente.

L’esame si svolgerà attraverso il programma Teams, adottato ufficialmente dall’Ateneo.

Lo studente deve essere dotato di pc (e non altri dispositivi) con webcam e audio (verificando previamente il loro funzionamento) e connessione internet stabile.

Lo studente è tenuto a scaricare previamente il programma Teams e a verificare di poter accedere alle aule virtuali dei docenti.

Lo studente è tenuto a scaricare Word, o equivalente e compatibile programma di scrittura, disponibile nel pacchetto Office gratuito per ogni studente e accessibile attraverso il proprio account istituzionale.

 

La Commissione d’esame non è responsabile del malfunzionamento informatico e tecnico, e quindi, in caso di problemi non risolvibili sui requisiti tecnici appena indicati, lo studente si intenderà ritirato.

Lo studente deve entrare nell’aula virtuale del docente Andrea Bresadola, disponibile in questo elenco:

https://www.unimc.it/it/didattica/continua/elenco-docenti-e-aule-virtuali

 

Quindi deve partecipare alla “conversazione” attivata dal docente.

È necessario collegarsi 30 minuti prima l’inizio della prova (quindi ore 9,30).

La commissione procederà infatti all’appello 30 minuti prima dello svolgimento della prova.

La mancata risposta all’appello comporta l’esclusione dalla prova.

Lo studente deve avere un documento di riconoscimento (libretto o carta d’identità).

 

Visto il momento di particolare difficoltà e la necessità di utilizzare soluzioni inedite per lo svolgimento delle attività didattiche, si chiede a tutti massima disponibilità, correttezza e collaborazione.

Laddove ravveda anomalie durante lo svolgimento dell’esame, la Commissione può provvedere ad un richiamo verbale dello studente o annullare la prova.

Per assicurare la correttezza e validità della prova, s’invitano gli studenti ad osservare i seguenti punti:

-          Non allontanarsi dalla portata della webcam

-          Non utilizzare altri supporti non autorizzati

 

L’esame consiste nel rispondere ad alcune domande degli argomenti affrontati a lezione e alla traduzione e il commento di un testo visto a lezione.

Non è possibile utilizzare i dizionari, né altri supporti né cartacei, né informatici né on-line.

La prova dura 60 minuti.

Al termine dei 60 minuti, lo studente dovrà:

-          Salvare il documento finale assicurandosi di aver messo nome, cognome e numero di matricola.

-          mandarlo immediatamente con la mail istituzionale (studenti.unimc.it) via posta al docente:

 

andrea.bresadola@unimc.it

-          Non si accetteranno mail giunte da account mail che non siano quelli ufficiali dell’Università.

-          Se il documento non arriverà al docente nei cinque minuti successivi alla conclusione della prova, si considererà nulla. Non verranno fatte eccezioni, nemmeno se dovute a problemi informatici.

-          In caso il documento non risultasse leggibile o dovesse essere carente dei dati di identificazione, l’esame sarà considerato nullo.

-          In caso il docente durante la fase di correzione si accorgesse di un chiaro plagio o dell’evidente utilizzo di programmi di traduzione (esempio google translate) invaliderà la prova.

 

Il docente comunicherà i risultati nella pagina del corso. Gli studenti che accettano il voto devono quindi iscriversi al primo appello utile successivo alla pubblicazione dei risultati e in quella data l’esame verrà convalidato e verbalizzato senza ulteriori comunicazioni (non è necessaria la firma nel libretto).

Solo in caso lo studente decidesse di NON accettare il voto, è tenuto a comunicarlo al docente.

Si invitano gli studenti a guardare periodicamente la pagina degli annunci del docente e considerarla come unica fonte di informazione.

06 maggio 2020