Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Andrea Fradeani

Andrea Fradeani

Professore di ruolo - II fascia / Economia aziendale (SECS-P/07)
  • Tel. interno (+39) 0733 258 3251
  • E-mail andrea.fradeani@unimc.it
  • Skype andrea.fradeani
  • Fax (+39) 0733 258 3205
Dipartimento di Economia e Diritto
 

Andrea Fradeani, dottore di ricerca, è professore associato di Economia aziendale presso il Dipartimento di Economia e Diritto dell’Università di Macerata dove insegna Principi contabili nazionali ed internazionali nonché Revisione aziendale.

Svolge attività di ricerca su contabilità e bilancio, principi contabili nazionali (OIC) ed internazionali (IFRS), governo societario e informatica aziendale. Coordina il tavolo di lavoro sulla tassonomia IFRS e partecipa a quello dedicato ai principi contabili nazionali di XBRL Italia.

Esercita la libera professione di dottore commercialista, revisore legale, consulente tecnico del giudice e giornalista pubblicista in ambito economico.

Errore
Si è verificato un errore con codice 1500. Vi preghiamo di riprovare più tardi.
  • IUS/04 - Diritto commerciale
  • IUS/12 - Diritto tributario
  • ING-INF/05 - Sistemi di elaborazione delle informazioni
Breve descrizione Settore ERC Parole chiave
Contabilità e bilancio SH1_6: Banking, corporate finance, accounting Contabilità, valutazioni, bilancio
Principi contabili nazionali ed internazionali SH1_6: Banking, corporate finance, accounting Principi contabili, OIC, IFRS
Governo societario SH1_6: Banking, corporate finance, accounting Governo societario, corporate governance
Informatica aziendale SH1_6: Banking, corporate finance, accounting XBRL, digital accounting
Lingua Conoscenza
Italiano Madre lingua
Inglese Buono
Tedesco Elementare
Aree: Americhe, Europa, Italia
Titolo Financial Reporting Quality and Accounting Choices under IFRS: an International Comparison
Settore ERC SH1_6: Banking, corporate finance, accounting
Abstract The objective of this research is twofold. First, it explores differences in application of IFRS throughout Europe and Canada and identifies whether organizational characteristics and corporate governance practices may affect prevalent accounting choices made in accordance to IFRS in different economies. Doing so, we hope to shed some light in understanding the mitigated results observed in financial reporting quality and to provide guidelines for future research. Second, this research tests the financial reporting quality by analyzing the incremental value relevance of each accounting choices in regards to asset measurement (IAS16, IAS38 and IAS40) made according to IFRS in Europe and Canada.
Parole chiave IFRS, Financial reporting quality, Accounting choices, Value-relevance, IAS16, IAS38, IAS40
Gruppo di lavoro Jackie Di Vito (HEC Montréal, Canada), Andrea Fradeani, Francesco Campanari, Louise Martel (HEC Montréal, Canada).
Titolo Implementation of Mandatory IFRS Financial Disclosuresin a Voluntary Format: Evidence from the Italian XBRL Project
Settore ERC SH1_6: Banking, corporate finance, accounting
Abstract This empirical study was conducted over a fairly limited sample of both listed and non-listed Italian companies using a case study methodology and applying the 2011 IFRS taxonomy to the main quantitative financial statements of the surveyed companies (statement of financial position, statement of comprehensive income, cash flow statement and statement of changes in equity), which we globally refer to as “face financials.” The results of each application were then grouped together to derive qualitative considerations on the extent to which the 2011 IFRS Taxonomy fitted the actual needs of preparers. This study is qualitative in nature and represents the first step of a multi-year project to improve the IFRS Taxonomy by identifying the labels that need to be adjusted to match the local Italian accounting requirements.
Parole chiave IFRS, XBRL, IFRS Taxonomy, Financial Reporting, Digital Accounting
Gruppo di lavoro Andrea Fradeani, Carlo Regoliosi (Università di Roma Tre), Alessandro d’Eri (Università di Roma Tre).
Titolo XBRL e sistema informativo-contabile delle amministrazioni pubbliche
Settore ERC SH1_11: Public economics, political economics, public administration
Abstract La ricerca intende esplorare le opportunità ed i limiti derivanti dal possibile utilizzo di XBRL (eXtensible Business Reporting Language), il nuovo linguaggio della comunicazione economico-finanziaria ormai divenuto obbligatorio per i bilanci delle imprese italiane, anche da parte delle amministrazioni pubbliche.
Parole chiave XBRL, sistema informativo delle amministrazioni pubbliche, e-government
Gruppo di lavoro Andrea Fradeani e Michela Soverchia
Titolo Ge.Ri. – Gestione dei rifiuti: settore industriale da sviluppare, normativa da completare, politiche pubbliche da sostenere
Settore ERC SH1_11: Public economics, political economics, public administration
Abstract L'oggetto del progetto è il ciclo di gestione dei rifiuti. In particolare, si intende realizzare delle comparazioni di natura quantitativa e qualitativa su differenti modelli di gestione dei rifiuti adottati a livello municipale, calcolando e valutando indicatori di efficienza (coefficienti di recupero dei materiali raccolti) a partire dai quali poter valutare in termini quantitativi, la convenienza e l’utilità sociale di azioni di riciclaggio e recupero.
La ricerca partirà dallo studio di casi significativi di amministrazioni locali, per estendersi alla filiera delle imprese coinvolte nel recupero e riutilizzo delle differenti tipologie di materiali.
Un secondo filone della ricerca intende invece concentrarsi su aspetti organizzativi ed in particolare sul rapporto tra le performance delle aziende coinvolte nella filiera del riciclaggio dei rifiuti e le variabili organizzative più significative, tra cui: dimensione, specializzazione, professionalità, ecc. Saranno inoltre esaminate le scelte tecnologiche, le relazioni interorganizzative e tutti quegli aspetti che pos-sono influenzare la diffusione di variabili soft (cultura, vision e mission). Un’attenzione peculiare sarà rivolta alla sensibilizzazione collettiva volta ad aumentare la raccolta differenziata. Attraverso tale screening sarà possibile costruire un framework organizzativo rapportabile ai livelli di performance ottenuti dalle aziende selezionate.
Il terzo filone della ricerca mira invece all’analisi del contesto normativo. La gestione dei rifiuti è regolamentata in modo piuttosto analitico, specie con riferimento al ciclo di smaltimento. Il tema viene considerato nell’ambito della tutela dell’ambiente, con una competenza divisa tra istituzioni locali, nazionali e sovranazionali. L’obiettivo del progetto consiste nella raccolta e analisi delle normative vigenti e della giurisprudenza comunitaria e nazionale al fine di creare un framework normativo, comprensivo non soltanto dagli atti normativi adottati dai pubblici poteri, ma anche dalle pronunce giurisdizionali, in particolare rese dal Giudice costituzionale.
Parole chiave Gestione dei rifiuti, politiche territoriali, impatto ambientale
Gruppo di lavoro Michela Soverchia, Francesca Bartolacci, Nicola Giuseppe Castellano, Stefano Cognetti, Luigi Cozzolino, Roberto Del Gobbo, Andrea Fradeani, Bruno Maria Franceschetti, Barbara Malaisi, Federico Niccolini, Antonella Paolini, Giulio Maria Salerno, Stefano Villamena, Ermanno Zigiotti, Paolo Battistoni (Università Politecnica delle Marche), Giuseppe D’Onza e Giulio Greco (Università di Pisa), Sergio Bozzi (Svim Sviluppo Marche).
Titolo Principi contabili internazionali IAS/IFRS e sistemi di controllo interno
Settore ERC SH1_6: Banking, corporate finance, accounting
Abstract La ricerca è tesa a verificare gli impatti più significativi prodotti dall'applicazione dei principi contabili IAS/IFRS sui sistemi di controllo interno, con particolare riferimento a corporate governance e risk management, reporting, costing, budgeting e business planning, sistemi informativi e procedure organizzative.
Parole chiave IAS/IFRS, sistemi di controllo interno, sistemi informativi aziendali
Gruppo di lavoro Francesca Bartolacci, Nicola Castellano, Andrea Fradeani, Bruno Maria Franceschetti, Antonella Paolini, Michela Soverchia, Ermanno Zigiotti.
Errore
Si è verificato un errore con codice 1500. Vi preghiamo di riprovare più tardi.
Errore
Si è verificato un errore con codice 1500. Vi preghiamo di riprovare più tardi.
Errore
Si è verificato un errore con codice 1500. Vi preghiamo di riprovare più tardi.
 Orari di ricevimento
  • Nei mesi di giugno e luglio 2020 il ricevimento studenti si svolgerà nelle seguenti date: fino al 19/06/2020, giovedì 11/06/2020 (16:00-18:00), venerdì 12/06/2020 (11:00-13:00), mercoledì 17/06/2020 (11:00-13:00) e venerdì 19/06/2020 (16:00-18:00); successivamente, tutti i mercoledì (11:00-13:00) e i giovedì (16:00-18:00). Il ricevimento si terrà via Skype o, su richiesta, con diversa modalità a distanza da concordare; sempre su richiesta, si potranno concordare giorni e orari differenti. Il docente è ovviamente contattabile anche attraverso l’indirizzo di posta elettronica istituzionale.
 Download
 Notizie