Diritto commerciale - D.comm (mod. c)

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 3
  • Ore 20
  • Classe di laurea L-18
Andrea Luigi Niutta / Professore di ruolo - I fascia / Diritto dell'economia (IUS/05)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Diritto privato
Diritto pubblico

Obiettivi del corso

Il corso mira ad acquisire le conoscenze relative alla disciplina del diritto commerciale con particolare riferimento a:
1. le società di persone;
2. le società di capitali;
3. le società cooperative;
4. la disciplina dei gruppi di società;
5. la costituzione di patrimoni e finanziamenti destinati nella S.p.a.;
6. l'emissione di obbligazioni;

Programma del corso

Per i FREQUENTANTI: la comprensione degli argomenti è facilitata anche dalla spiegazione degli argomenti richiamati nel Codice Civile e dalle dispense del docente messe a disposizione a fine corso.

Le parti da studiare sul testo di riferimento sono:

VOL. III (DIRITTO DELLE SOCIETA'):
Sezione SECONDA: tutta (pp. 72-174);
Sezione TERZA: Le obbligazioni (pp. 364-381);
Sezione QUARTA: I titoli di debito (pp. 682-684);
Sezione SESTA: tutta (pp. 771-806);
Sezione SETTIMA: Le società cooperative (pp. 807-843).


Per i NON FREQUENTANTI: Le parti da studiare sul testo di riferimento sono:

VOL. III (DIRITTO DELLE SOCIETA'):
Sezione PRIMA: tutta (pp. 1-71);
Sezione SECONDA: tutta (pp. 72-174);
Sezione TERZA: Le obbligazioni (pp. 364-381);
Sezione QUARTA: I titoli di debito (pp. 682-684);
Sezione SESTA: tutta (pp. 771-806);
Sezione SETTIMA: Le società cooperative (pp. 807-843).

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) M. CIAN (a cura di) Diritto commerciale Giappichelli, Torino, 2017 » Pagine/Capitoli: VOL. III (DIRITTO DELLE SOCIETA'): Sezione PRIMA solo per non frequentanti: tutta; Sezione SECONDA: tutta; Sezione TERZA: Le obbligazioni (pp. 364-381);Sezione QUARTA: I titoli di debito (pp. 682-684); Sezione SESTA: tutta
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Dispense del docente (per i frequentanti)

Metodi didattici
  • La didattica è basata sulle lezioni frontali volte ad esaminare gli argomenti sviluppati e supportati dal testo di riferimento, con l'ulteriore sussidio della normativa del Codice Civile attinente ai temi sviluppati e dispense del docente per i frequentanti.
    Inoltre, le lezioni frontali permettono allo studente di confrontarsi direttamente con il docente per chiarimenti e indicazioni specifiche relative agli aspetti che paiono più problematici nella lettura del testo di riferimento.
Modalità di valutazione
  • In sede di esame il docente proporrà una serie di domande basate sul testo di riferimento.