Diritto costituzionale 1 (MZ)

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea LMG/01
Angela Cossiri / Ricercatrice / Istituzioni di diritto pubblico (IUS/09)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Conoscenza dei lineamenti fondamentali della storia moderna e contemporanea.

Obiettivi del corso

Al termine del corso gli studenti dovranno dimostrare di aver acquisito la conoscenza dei principi fondamentali del costituzionalismo e capacità di comprensione delle relazioni tra i fenomeni giuridici, sia sul piano teorico che su quello empirico.
Ci si aspetta l'acquisizione di capacità interpretative, di analisi casistica, di qualificazione giuridica (rapportando fatti a fattispecie), di comprensione e valutazione critica.

Programma del corso

Studenti frequentanti:
Forme di stato e forme di governo;
Le fonti del diritto;
L'organizzazione dei poteri nell'ordinamento costituzionale italiano;
Giustizia costituzionale;
Libertà e diritti fondamentali.

Studenti non frequentanti:
Forme di stato e forme di governo;
Le fonti del diritto;
L'organizzazione dei poteri nell'ordinamento costituzionale italiano;
Giustizia costituzionale;
Libertà e diritti fondamentali;
Regioni e governo locale;
L'amministrazione della giustizia.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) R. Bin, G. Pitruzzella Diritto costituzionale Giappichelli, Torino, 2019 » Pagine/Capitoli: non frequentanti: intero volume; frequentanti: le pagine saranno indicate a lezione
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ai fini del superamento dell'esame, è necessario studiare la materia utilizzando anche la Costituzione e le principali fonti normative e giurisprudenziali citate nel manuale, acquisibili nel relativo sito. In alternativa, si consiglia l'utilizzo di un codice di diritto pubblico (es. "Leggi fondamentali del diritto pubblico e costituzionale", ed. Giuffré).

Metodi didattici
  • Lezioni frontali
    Analisi di casi
    Seminari di approfondimento
    Conferenze
Modalità di valutazione
  • L'esame è orale e consiste nella discussione di alcuni temi proposti dal docente. Il colloquio mira a verificare le conoscenze e competenze acquisite dallo studente, oltre che la padronanza del linguaggio, l'autonomia di giudizio e la capacità di comprensione e di ragionamento critico con riferimento al programma dell'insegnamento.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese

  Torna alla scheda
Calendario
  Materiali didattici