Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Seminario di storia della filosofia antica - Virtu: percorsi di eccellenza nel pensiero greco

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 3
  • Ore 21
  • Classe di laurea L-5
Arianna Fermani / Professoressa di ruolo - II fascia / Storia della filosofia antica (M-FIL/07)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Avere una conoscenza di base del pensiero filosofico antico

Obiettivi del corso

Il seminario si propone di presentare la nozione di areté (virtù) nel pensiero filosofico antico.
Tramite lettura, analisi e commento di alcuni dei testi più significativi elaborati dai filosofi antichi su questo tema amplissimo e dalle molteplici articolazioni, si intende favorire l'acquisizione da parte dello studente della capacità di analizzare i testi e di confrontarsi con la
letteratura secondaria.

Programma del corso

Virtu: percorsi di eccellenza nel pensiero greco

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) W. Jaeger Paideia Bompiani, Milano, 2003 » Pagine/Capitoli: parti scelte
  • 2.  (A) R. Bodei, G. Giorello, M. Marzano, S. Veca Le virtù cardinali: prudenza, temperanza, fortezza, giustizia Laterza, Roma-Bari, 2017
  • 3.  (C) S. Zamagni Prudenza Il Mulino, Bologna, 2015
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Gli studenti NON frequentanti devono presentare una relazione scritta su uno dei testi sopra indicati

Ulteriori indicazioni bibliografiche e ultriori materiali saranno forniti durante il corso

Metodi didattici
  • La modalità di insegnamento è seminariale: gli studenti sono chiamati a svolgere ciascuno una
    relazione su uno degli argomenti del programma e a partecipare attivamente alla discussione nel
    corso del seminario. Sono previste anche alcune lezioni frontali dialogate, soprattutto introduttive
    e conclusive.

    Data la modalità di insegnamento, la presenza al seminario è caldamente consigliata. Invece, nel
    caso di studenti non frequentanti, si chiede una relazione scritta sull'argomento del programma
    concordato.
Modalità di valutazione
  • Il seminario non prevede una valutazione, ma soltanto un attestato di partecipazione, cui è legata
    l'attribuzione dei 3 crediti previsti. L'attestato sarà assegnato sulla base dei seguenti criteri:
    1) frequenza al seminario
    2) partecipazione attiva allo stesso, tramite una relazione su uno degli argomenti presentati nel
    programma.

    Gli studenti non frequentanti dovranno presentare una relazione scritta.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Non si esclude qualche riferimento al greco