Pedagogia delle disabilita'

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 10
  • Ore 60
  • Classe di laurea LM-85
Catia Giaconi / Professoressa di ruolo - I fascia / Didattica e pedagogia speciale (M-PED/03)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

/

Obiettivi del corso

Gli studenti acquisiranno una preparazione di base che consentirà loro di
osservare,
progettare e coordinare contesti educativi che accolgono persone con disabilità,
utilizzando procedure e strumentazioni come la cartella
pedagogica e il progetto di vita.
Acquisiranno concetti fondamentali per poter comprendere, gestire e valutare in
modo adeguato le procedure rese disponibili.
Nella seconda parte del corso gli studenti dimostreranno di aver compreso le
procedure di osservazione e di progettazione educativa tramite specifici format e il
loro utilizzo per la realizzazione di mirati interventi coordinativi delle comunità
educative che accolgono persone con disabilità.

Programma del corso

Modulo I. Introduzione. La pedagogia della disabilità oggi: le linee di ricerca sulla
Qualità della Vita e gli Adulti con Disabilità.
Modulo II. Metodologie e strumenti per l'osservazione, la progettazione educativa e
la coordinazione degli interventi all'interno delle comunità e dei servizi educativi.
Modulo III. Costruzione di un progetto di vita allineato alla Qualità della Vita (analisi
dei bisogni, definizione degli obiettivi generali e specifici, valutazione delle risorse
umane, strumentali e strutturali, programmazione, metodologie di intervento, verifica
e valutazione).
Modulo IV. Analisi di un caso: Le Comunità di Capodarco.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) C.Giaconi Nella Comunità di Capodarco. Dalle pratiche educative all'assetto pedagogico condiviso Armando, Roma, 2011 » Pagine/Capitoli: 11-171
  • 2.  (A) C.Giaconi Qualità della Vita e Adulti con Disabilità. Percorsi di ricerca e prospettive inclusive Franco Angeli, Milano, 2014 » Pagine/Capitoli: 1-140
  • 3.  (A) E. Bortolotti - P. Sorzio Osservare per includere. Metodi di intervento nei contesti socio-educativi Carocci editore e Studi Superiori, Roma, 2014 » Pagine/Capitoli: 1-174
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il programma da 10 cfu indicato è valido sia per gli studenti frequentanti che per gli studenti non frequentanti. Altre risorse didattiche di supporto allo studio (audiovisivi, slide) verranno inserite nella pagina docente.

Metodi didattici
  • Durante le lezioni verranno discusse le problematiche generali connesse con
    l'osservazione e la progettazione educativa nelle comunità educative.
    Il corso sarà affiancato da esercitazioni pratiche, analisi di studi di caso e visione di
    materiali audio e video. Le esercitazioni saranno sia individuali che di gruppo, con lo
    scopo di offrire ad ogni studente la possibilità di misurarsi con la progettazione
    educativa in contesti complessi. Queste attività saranno programmate in modo che
    nell'ambito di ogni esercitazione lo studente possa realizzare praticamente le
    soluzioni dei problemi delineati in forma teorica durante le lezioni.
Modalità di valutazione
  • La valutazione complessiva consta di una prova di valutazione intermedia su una
    prima parte del programma e di un colloquio orale e conclusivo sulla restante parte.
    La valutazione intende accertare:
    - la conoscenza e la capacità di comprensione dei testi;
    - la capacità di operare collegamenti tra i testi;
    - il livello raggiunto di autonomia di giudizio;
    - la capacità di esposizione, orale e scritta, in ordine alle conoscenze possedute, alla
    loro trasposizione critica in termini di fruibilità professionale e all'uso del linguaggio
    specifico della disciplina.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Francese, Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Francese, Inglese

  Torna alla scheda
  Materiali didattici
  • ELENCO TESI

    Elenco studentesse per le sessioni di tesi del 2017 e 2018.