Claudia Cesari

Claudia Cesari

Professore di ruolo - I fascia / Diritto processuale penale (IUS/16)
  • Tel. interno (+39) 0733 258 4354
  • E-mail claudia.cesari@unimc.it
Dipartimento di Giurisprudenza
 

Claudia Cesari è nata ad Ascoli Piceno il 16 marzo 1967. Si è laureata nel 1991 presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Bologna con tesi di laurea in Procedura penale, riportando la votazione di 110 e lode. Presso l'Ateneo bolognese ha altresì conseguito il titolo di Dottore di rcerca in Procedura penale nel 1997. All'Università di Macerata ha svolto la propria attività sempre in seno alla cattedra di Procedura penale, prima come cultrice della materia (1992-1999), borsista (1998-2000), poi come ricercatore (1999-2001), professore associato (2001-2006) e infine professore ordinario (dal 2006). Ha esercitato la professione forense dal 1993 al 1999 presso il Foro di Ascoli Piceno.E' stata Direttore dell’Istituto di diritto e procedura penale dell’Università di Macerata fra il 2007 e il 2013, nonché vice preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Macerata, dal 2007 al 2010. E' oggi membro del Senato accademico dell’Università di Macerata e vice direttore del Dipartimento di Giurisprudenza.

  • IUS/08 - Diritto costituzionale
  • IUS/13 - Diritto internazionale
  • IUS/14 - Diritto dell'Unione Europea
  • IUS/17 - Diritto penale
  • MED/39 - Neuropsichiatria infantile
  • M-PSI/04 - Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione
  • SPS/12 - Sociologia giuridica, della devianza e mutamento sociale
Breve descrizione Settore ERC Parole chiave
Sistema probatorio e contraddittorio processuale SH2_8: Legal theory, legal systems, constitutions, comparative law letture, prova, testimonianza
Metodi di diversion, probation processuale, presupposti dell'azione penale SH2_8: Legal theory, legal systems, constitutions, comparative law azione penale, probation, tenuità del fatto
Diritti e garanzie dell'imputato di minore età SH2_8: Legal theory, legal systems, constitutions, comparative law minorenne imputato, procedimento minorile, imputato
Il minorenne fonte di prova, nelle indagini e nel dibattimento penale SH2_8: Legal theory, legal systems, constitutions, comparative law minorenne, testimone vulnerabile
Lingua Conoscenza
Inglese Eccellente
Aree: Europa, Italia
Paesi: Italia
Titolo La messa alla prova per adulti
Settore ERC SH2_6: Violence, conflict and conflict resolution
Abstract La ricerca concerne il nuovo istituto della messa alla prova per adulti, che estende al sistema ordinario del rito pernale lo strumento del probation, sinora impiegato nel sistema solo per imputati minorenni, attraverso l'inserimento di un'apposita disciplina nel codice di rito penale. La ricerca, tuttora in corso, si prefissava e si propone di verificare la struttura ddel uovo istituto, le problematiche esegetiche e applicative, al sua funzionalità ed efficacia all'interno del sistema.
Parole chiave probation, messa alla prova, diversion
   
Titolo Le garanzie del minore imputato nell'interrogatorio
Settore ERC SH2_8: Legal theory, legal systems, constitutions, comparative law
Abstract La ricerca, svolta nell'ultimo biennio ed attualmente in fase conclusiva, si prefiggeva di verificare il quadro delle garanzie assicurate al minorenne indagato nel corso dell'interrogatorio degli inquirenti, anche verificando le prassi in corso e l'efficacia reale della protezione giuridica che il sistema contempla a beneficio del minorenne coinvolto nel rito penale come soggetto sottoposto ad indagini.
Parole chiave minore imputato, processo penale minorile, interrogatorio, garanzie
Gruppo di lavoro Vania Patanè, Deborah De Felice, Lina Caraceni, Valeria Bosco, Andrea Tassi
Titolo Minorenne fonte di prova e accertamento penale
Settore ERC SH2_8: Legal theory, legal systems, constitutions, comparative law
Abstract Si tratta di un profilo di ricerca che, già coltivato in passato, è ora oggetto di aggiornamento e ulteriore approfondimento. La ricerca ha preso le mosse dall'intervento nel sistema processualpenalistico di modifiche volte a proteggere il minore sentito come persona informata sui fatti in corso di indagine e legate alla doverosa implementazione nell'ordinamento italiano della cd. Convenzione di Lanzarote. Quindi, è ora rivolta alla verifica e all'aggiornamento di un altro e più risalente filone di studio, ossia la protezione del minore escusso come testimone in sede dibattimentale, che pure ha visto il sistema modificarsi di recente. L'obiettivo è quello di verificare quanto e come in sistema processuale assicuri la protezione dei minorenni coinvolti come fonti di conoscenze spendibili nel procedimento e nel processo con le regole e i principi tipici di quest'ultimo, a partire dal contraddittorio dibattimentale e dal diritto di difesa.
Parole chiave minorenne, contraddittorio, testimone vulnerabile, vittima minorenne
   
  • Informazione non pervenuta
Informazione non pervenuta
  • Oggetto del finanziamento: Le garanzie dell'interrogatorio dell'imputato minorenne
  • Tipologia: 11.02 Progetti UE e internazionali
  • Bando competitivo: yes
  • Parole chiave: interrogation,young suspects
  • Anno di avvio: 2012
  • Durata: 24
  • Sito Web:
  • Oggetto del finanziamento: Regole minime per il giusto processo penale nei confronti dell'imputato minorenne
  • Tipologia: 11.01 Progetti ministeriali
  • Bando competitivo: yes
  • Parole chiave: Diritti del minore,Diritti fondamentali,Diritto di difesa,Giusto processo,Imputato minorenne,Principio del mutuo riconoscimento,Tribunale per i minorenni,Unione europea
  • Anno di avvio: 2005
  • Durata: 24
  • Sito Web:
  • Oggetto del finanziamento: Principi fondamentali della giurisdizione penale nella futura costituzione europea
  • Tipologia: 11.01 Progetti ministeriali
  • Bando competitivo: yes
  • Parole chiave: Convenzione Europea,Diritti fondamentali,Giusto processo
  • Anno di avvio: 2002
  • Durata: 24
  • Sito Web:
  • Oggetto del finanziamento: Irrilevanza del fatto e forme di mediazione
  • Tipologia: 11.01 Progetti ministeriali
  • Bando competitivo: yes
  • Parole chiave: Irrilevanza del fatto,Mediazione penale,Probation
  • Anno di avvio: 2000
  • Durata: 24
  • Sito Web:
  • Informazione non pervenuta