Tradizione biblica e letterature europee

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-14,15
Claudio Micaelli / Professore di ruolo - I fascia / Letteratura cristiana antica (L-FIL-LET/06)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza delle linee generali dello sviluppo della cultura medievale e delle
letterature europee.

Obiettivi del corso

Fare scoprire la Bibbia nella sua dimensione di testo narrativo e poetico, fonte di
ispirazione non solo
per la dogmatica e la catechesi, ma anche per una nuova concezione di poetica che,
nel confronto
con la classicità, elabora una sintesi originale che è alla base delle letterature
europee.
Lo studente dovrà dimostrare di avere appreso quali sono i presupposti teorici che
ispirano i vari autori che rielaborano letterariamente il testo biblico e i punti di
differenza e di contatto tra autori vicini alla Riforma e autori riconducibili alla
tradizione cattolica.

Programma del corso

Programma del corso.

La figura di Abramo dall' età patristica alle letterature e filosofie medievali e
moderne. Saranno letti e commentati brani di poesia e di prosa che testimoniano la
perdurante vitalità di un personaggio che costituisce anche un importante punto di
incontro per le tre grandi religioni monoteiste.


Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Autori Vari Letteratura cristiana e letterature europee Edizioni Dehoniane, Bologna, 2007 » Pagine/Capitoli: pp. 1-576
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Saranno fornite a lezione le fotocopie dei passi delle opere prese in esame.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate. Lettura e commento di brani poetici, suggerendo agli
    studenti possibili argomenti a scelta per un loro particolare approfondimento.
Modalità di valutazione
  • Prova orale. Saranno rivolte domande relative al profilo culturale degli autori oggetto del corso, con particolare attenzione al modo in cui i vari episodi e personaggi biblici sono stati rielaborati letterariamente in relazione agli intenti artistici, religiosi e polemici propri del contesto storico in cui gli artisti hanno operato. Dei testi analizzati, opere in lingua latina e in alcune lingue europee moderne, sarà chiesta un'analisi di tipo per lo più letterario ed esegetico, consentendo l'uso, come supporto, di traduzioni in italiano. Gli studenti potranno comunque cimentarsi, a loro richiesta, nella lettura in lingua originale di alcuni testi da loro scelti, il che potrà consentire il conseguimento della valutazione massima. Sarà possibile presentare approfondimenti originali su alcuni temi trattati durante il corso: sarà particolarmente apprezzata la capacità di assumere una motivata posizione critica circa i problemi più complessi e controversi oggetto del dibattito scientifico