Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Filologia classica - Mod.c critica del testo

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-14,15
Claudio Micaelli / Professore di ruolo - I fascia / Letteratura cristiana antica (L-FIL-LET/06)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

E' richiesta la conoscenza dei concetti fondamentali della filologia classica illustrati nel corso di Laurea di primo livello.

Obiettivi del corso

Il corso si propone di far acquisire agli studenti una matura consapevolezza della dimensione storica della filologia e della critica testuale, la quale nasce e si sviluppa nell'Europa moderna non come semplice esercizio tecnico, ma come fondamento del nuovo sapere critico. Il risultato di apprendimento che ci si attende riguarda, principalmente, la capacità di valutare l'operato del singolo filologo in rapporto al contesto culturale e ideologico nel quale si è trovato ad operare, cogliendone, al contempo, gli elementi più validi e innovativi.

Programma del corso

Il corso illustrerà alcuni aspetti dello sviluppo del metodo filologico tra Quattrocento e Cinquecento, partendo dall'opera di Angelo Poliziano e giungendo fino all'epoca di Giuseppe Giusto Scaligero.

I non frequentanti potranno contattare il docente per concordare con lui un eventuale programma sostitutivo.

Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il materiale didattico sarà postato in formato PDF sul portale del docente o distribuito a lezione in fotocopia.

Metodi didattici
  • Lezione frontale alternata a momenti di lavoro seminariale, incentrati sull'analisi filologica di testi latini e greci.
Modalità di valutazione
  • Prova orale. Le domande saranno indirizzate, in prima istanza, all'accertamento delle conoscenze circa il contesto culturale e ideologico nel quale hanno operato i filologi esaminati durante il corso. Successivamente si procederà alla traduzione e all'analisi critica di alcuni dei brani latini o greci che sono stati oggetto del lavoro seminariale. Sarà consentito agli studenti di presentare un libero approfondimento personale di qualche aspetto particolare del corso.