Matematica generale

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 12
  • Ore 80
  • Classe di laurea L-18
Cristiana Mammana / Professore di ruolo - I fascia / Metodi matematici dell'economia e delle scienze attuariali e finanziarie (SECS-S/06)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Elementi di logica, insiemi e relazioni, strutture numeriche, algebra elementare,
equazioni, disequazioni, elementi di geometria analitica e di trigonometria, funzioni
elementari.

Obiettivi del corso

Acquisizione di conoscenze e competenze matematiche di base, necessarie per lo
studio e la risoluzione di problemi di carattere economico e finanziario

Programma del corso

Funzioni, limiti, continuità, derivabilità, studio di funzione, successioni e serie,
algebra delle matrici, determinanti ed inversa, spazi vettoriali, sistemi
lineari, funzioni di due variabili, massimi e minimi liberi e vincolati,
calcolo integrale per funzioni di una variabile.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) G.C. Barozzi, C. Corradi Matematica Generale per le Scienze Economiche Il Mulino, Bologna, 1999
  • 2.  (C) C. Simon, L.E. Blume Matematica per l'Economia e le Scienze Sociali Università Bocconi Editore (trad. it. a cura di A. Zaffaroni), Milano, 2002 » Pagine/Capitoli: Volume 1 e 2
  • 3.  (C) E. Castagnoli, L. Peccati Matematica per l'Analisi Economica Etas libri, Milano, 1985
  • 4.  (C) Angelo Guerraggio Matematica Pearson (collana Prentice Hall), Milano, 2009 » Pagine/Capitoli: Capitoli 1-12 e 14-17
  • 5.  (C) C.P. Simon & L.E. Blume Mathematics for Economists W. W. Norton, New York, 1994
  • 6.  (C) A.Torriero, M. Scovenna, L. Scaglianti Manuale di Matematica Metodi e applicazioni CEDAM, Milano, 2009
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Materiale didattico disponibile on-line nella pagina personale del docente

Metodi didattici
  • Lezioni frontali ed esercitazioni
Modalità di valutazione
  • L'esame consiste in una prova scritta e in una prova orale. La prova scritta contiene
    esercizi e domande brevi ed è volta a verificare l'effettiva capacità dello studente di
    applicare le conoscenze acquisite. La prova orale consiste in un colloquio che verte
    sugli argomenti trattati, essa ha il fine di verificare l'acquisizione dei concetti e la
    capacità di esporli in maniera integrata.