Lingua e traduzione francese ii (AL) - Mod. a "linguaggi specialistici e metodologia traduttiva"

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Cristina Schiavone / Ricercatore / Lingua e traduzione - lingua francese (L-LIN/04)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Buona conoscenza scritta e orale della lingua francese; aver superato l'esame di
Lingua e traduzione-Lingua francese I.

Obiettivi del corso

Conoscenza delle strutture morfosintattiche, testuali-pragmatiche e della variazione
del francese; competenze nell'analisi di tipologie testuali riconducibili al settore
turistico, cioè comprensione dei suoi vari aspetti formali, contenutistici e lessicali al
fine di procedere a un'adeguata trasposizione interlinguistica.

Programma del corso

Il corso prevede una parte teorica d'introduzione al discorso specialistico relativo al
settore del turismo, alla variazione linguistica del francese e alla traduttologia, e una
parte applicativa di esercitazione alla traduzione di testi turistici autentici dal francese
all'italiano.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Mathieu Guidère Introduction à la traductologie: penser la traduction De Boeck, Bruxelles, 2010
  • 2.  (A) Fabienne Baider, Marcel Burger, Dionysis Goutsos (dir.) La communication touristique: approches discoursives de l'identité et de l'altérité L'Harmattan, Paris, 2004 » Pagine/Capitoli: Choix d'articles
  • 3.  (A) Françoise Gadet La variation: le français dans l'espace social, régional, international, in M. Yaguello, M-B- Benveniste (dir.), Le Grand livre de la langue française Seuil, Paris, 2003
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

IL docente fornirà materiale e informazioni dettagliate del programma per la prova orale. Si avvisa di consultare la pagina docente per la distinzione delle prove riguardo al programma da 12 CFU e 6 CFU che verrà fornito all'inizio del semestre di corso.

Metodi didattici
  • Lezioni dialogate, partecipate e frontali; uso di video-proiettore, power-point,
    materiale autentico cartaceo e video. Esercitazioni individuali e di gruppo con
    confronto fra i candidati sotto la supervisione del docente.
Modalità di valutazione
  • La valutazione avviene attraverso le prove scritte di version e dettato e una prova
    orale; alla fine del modulo viene effettuata una prova intermedia di version, mentre la
    prova di dettato viene fatta a fine anno: tali prove valutano le competenze acquisite
    in ambito stilistico e traduttivo. la prova orale valuta, attraverso un dialogo sul
    programma, l'acquisizione delle abilità comunicative, volte a saper comprendere e
    interloquire in lingua straniera con frasi complesse e articolate, adoperando un lessico
    corretto e pertinente alle conoscenze acquisite.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

francese

  Torna alla scheda
Calendario
  Materiali didattici