La traduzione letteraria

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 3
  • Ore 15
  • Classe di laurea L-12
Daniela Fabiani / Professoressa a contratto
Prerequisiti

nessuno

Obiettivi del corso

Conoscenza delle teorie traduttive più recenti relative alle diverse tipologie dei testi letterari e acquisizione degli strumenti metodologici necessari per un approccio corretto alla loro traduzione .

Programma del corso

Le lezioni verteranno su una disamina storico-teorica delle principali teorie traduttologiche, sull'analisi critica del testo letterario e dei vari aspetti e problemi legati alla sua traduzione nell'ambito delle lingue europee; saranno affrontate anche le teorie più recenti sulla critica della traduzione letteraria. I frequentanti ,oltre agli appunti delle lezioni, studieranno i capitoli 4 e 5 del volume di U. Eco, Dire quasi la stessa cosa (qualsiasi edizione); i non frequentanti debbono studiare tutto il volume di U. Eco.
Una bibliografia critica più specifica sarà inserita dal docente sulla sua pagina web all'inizio delle lezioni.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) U. Eco Dire quasi la stessa cosa RCS o altra ed., Milano, 2003 » Pagine/Capitoli: capitoli 4 e 5 , pp.83-138 (frequentanti)
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

-Gli studenti non frequentanti dovranno studiare l'intero volume di U.Eco.
-Una bibliografia critica più specifica sarà inserita dal docente sulla sua pagina web all'inizio delle lezioni .

Metodi didattici
  • -lezioni frontali dialogate
    -esercitazioni pratiche in comune in modo che lo studente possa realizzare praticamente le soluzioni dei problemi delineati in forma teorica durante le lezioni.
Modalità di valutazione
  • La valutazione avviene tramite un colloquio orale in italiano, teso ad accertare la capacità di rielaborazione personale delle conoscenze acquisite a lezione e sui testi.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

nessuna

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

nessuna