Diego Poli

Diego Poli

Professore di ruolo - I fascia / Glottologia e linguistica (L-LIN/01)
  • Tel. interno (+39) 0733 258 4346
  • E-mail poli-rild@unimc.it
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
 

Il Prof. Diego Poli nell'Università di Macerata ha ricoperto la carica di Preside della Facoltà di Lettere e filosofia per due mandati consecutivi nel periodo 1990/96. E’ attualmente il Responsabile della Sezione di linguistica, letteratura e filologia (SeLLF) costitutiva con altre tre Sezioni del Dipartimento di studi umanistici dell’Ateneo.

E’ responsabile del curriculum di dottorato di ricerca  di “Storia linguistica dell’Eurasia” all'interno della Scuola dottorale dell'Ateneo di Macerata.

E’ stato dapprima Segretario e successivamente Presidente della Società Italiana di Glottologia (SIG) in carica per il biennio 2001-2002.

E' Direttore della Collana “Episteme” (Editrice il Calamo, Roma) e della “Rivista italiana di linguistica e di dialettologia” (Fabrizio Serra Editore, Roma – Pisa). E' Condirettore della Collana "Studi linguistici e di storia della lingua italiana" (Editrice Aracne, Roma). E’ stato Direttore scientifico e Responsabile organizzativo della Collana”Lingue speciali per il commercio estero” (EUM, Macerata) curando, fra il 2007 e il 2013, l’uscita di 14 manualetti in sei lingue europee. E’ membro di vari Comitato scientifici di Riviste e Collane.

E’ attualmente Coordinatore dell’unità di Macerata del Progetto di interesse nazionale (PRIN 20013-15) su “Scritture brevi”.

Ha organizzato numerosi convegni ed editato i rispettivi Atti.

Si occupa di linguistica storica (in particolare classica, celtica e germanica), etimologia, retorica, storia della lingua latina, storia della lingua inglese, antico nordico, fonetica e fonologia, storia della linguistica, storia della grammatica nel Medioevo, etnolinguistica. Ha inoltre studiato la speculazione linguistica in Dante, Annibal Caro e in Leopardi e ha approfondito le istanze linguistiche nel pensiero speculativo della Compagnia di Gesù dei secoli XVI-XVIII, in particolar modo in riferimento alle figure di Matteo Ricci e di José de Acosta.

E' membro onorario della "Società Belga di Studi Celtici" dal 1995. E’ stato chiamato quale maître de conférénces dalla “École pratique des hautes études” della Sorbona di Parigi  nel periodo febbraio-aprile 2007 e di nuovo per l’anno 2009. E’ invitato nel dicembre 2014 quale short-term visiting fellow presso l’Università di Princeton per una serie di lezioni. E’ eletto, nell’adunanza del 24 marzo 2012, socio corrispondente non residente dell’Istituto veneto di scienze, lettere ed arti per la Classe di scienze morali, lettere e arti (con nomina approvata dal Ministro per i beni culturali e le attività culturali in data 30 maggio 2012). E' dichiarato membro onorario della "Associazione di docenti e ricercatori della lingua e della letteratura italiana" dell'Argentina (ADILLI) nel settembre 2012. Il 25 ottobre 2013 è insignito dal Cardinale di Milano, S.E. Angelo Scola, del titolo di Accademico ambrosiano.

Info
Impossibile contattare uGov al momento. Per favore riprovare più tardi
Informazione non pervenuta
Informazione non pervenuta
Informazione non pervenuta
Aree: Americhe, Asia, Europa, Italia
Info
Impossibile contattare uGov al momento. Per favore riprovare più tardi
Informazione non pervenuta
Info
Impossibile contattare uGov al momento. Per favore riprovare più tardi
 Orari di ricevimento
  • Per il secondo Semestre, anno 2017: gennaio 17 e 18 (h. 17-18); febbraio 2, 13 (h. 14-15); marzo 7 e 14 (h. 17-18); aprile 10 (h. 10,30-11,30 ); maggio 15, 19, 31 (h. 9,30-10,30); giugno 14 (h. 9-10); luglio 4 (h. 9-10). Presso lo studio del Docente, via Illuminati 4 (tel 0733-258-4346).
 Download
 Notizie