Lingua e traduzione russa i (MZ) - Mod. a "lingua e civilta"

  • Lingua e traduzione russa i (MZ) Classe: L-11
  • Russian (MZ) Classe: LM-52
  • A.A. 2015/2016
  • CFU 9, 6(m), 8(m)
  • Ore 45, 30(m), 40(m)
  • Classe di laurea L-12, L-11(m), LM-52(m)
Dmytro Novokhatskyi / Professore a contratto
Prerequisiti

Buona padronanza della lingua italiana scritta e orale.

Obiettivi del corso

Raggiungimento del livello di conoscenza linguistica A1 dello standard ufficiale stabilito dal Consiglio d'Europa per la conoscenza delle lingue straniere (acquisizione di competenze fonetiche, grammaticali, lessicali; acquisizione delle competenze analitiche e delle competenze e delle strategie traduttive; acquisizione di una padronanza limitata delle tipologie testuali della lingua russa), apprendimento di nozioni teoriche, strumenti e conoscenze linguistico-culturali sullo sviluppo della lingua e della civiltà russa, indispensabili per comprendere le peculiarità linguistiche e culturali della Russia e del mondo russofono attuale.

Programma del corso

Il corso è destinato ai principianti ed è strutturato per far acquisire loro conoscenze grammaticali e lessicali di base e competenze comunicative della lingua russa.

Il corso affronta i seguenti argomenti:
- lingua e cultura russa nella storia e nell'attualità;
- alfabeto cirillico, sistema fonetico e intonativo russo;
- sostantivo ed aggettivo: le caratteristiche di base (numero, genere, caso);
- formazione e principali funzioni dei casi;
- flessione dei diversi modelli di nomi ed aggettivi al singolare e al plurale;
- pronome russo (pronomi personali ed interrogativi);
- coniugazione e uso del verbo "essere";
- costruzione corrispondente al verbo "avere" in frasi affermative e negative;
- tempi e flessione verbale;
- nozioni di base sull'aspetto del verbo (funzioni fondamentali degli aspetti, formazione delle coppie aspettuali più semplici).
- fondamenti di sintassi russa (congiunzioni; frasi dichiarative, finali e causali, alcune preposizioni).
Si prevedono gli esercitazioni specifiche in aula per mettere in pratica gli argomenti studiati.
Per CFU 6 e CFU 8 il programma subisce i seguenti cambiamenti: gli studenti sono tenuti attraverso letture bibliografiche, all'approfondimento degli argomenti storico-culturali riguardo la civiltà russa.
I non frequentanti ed i madrelingua russi sono avviati a contattare il docente del corso subito dopo l'inizio del corso per concordare il programma.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Cadorin Elisa; Kukushkina Irina Kak dela? - Corso di lingua russa, Vol. 1 Hoepli, Milano, 2003
  • 2.  (C) Boris Uspenskij Storia della lingua letteraria russa. Dall'antica Rus' a Puskin Il Mulino, Bologna, 1993
  • 3.  (A) Francesca Fici, Svetlana Fedotova La lingua russa del 2000, I Le Lettere, Firenze, 2010
  • 4.  (C) Cevese C., Dobrovolskaja J., Magnanini E. Grammatica russa Morfologia: Teoria ed esercizi Hoepli, Milano, 2000
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

I testi sono stessi per tutte le fasce CFU

Metodi didattici
  • Lezioni frontali, esercitazioni, gruppi di lavoro.
    Strumenti a supporto della didattica: computer con collegamento
    internet, materiale audio, videoproiettore, fotocopie.
Modalità di valutazione
  • L'apprendimento sarà valutato in parte attraverso il course work sugli argomenti culturali e tramite una prova scritta di grammatica e di traduzione su uno degli argomenti affrontati durante il corso.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

russo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

russo