Università di Macerata
Piaggia dell'Università, 11
62100 Macerata (MC)
Tel. 0733 2581
Università di Macerata

Portale docenti

Recupero password | Assistenza | Login

ricerca avanzata

Torna alla home page del docente

Linguistica italiana

  • Prerequisiti

    Adeguata conoscenza della lingua italiana.

  • Obiettivi formativi

    Il corso intende fornire allo studente nozioni di base sulle strutture della lingua italiana
    (considerata nei suoi vari livelli) e sul suo studio scientifico.

  • Programma del corso

    Il corso intende innanzi tutto fornire le basi dello studio linguistico dell'italiano.
    Saranno trattate nozioni fondamentali della linguistica, sempre con riferimento
    concreto ai fatti che concernono la lingua italiana. Si introdurranno i diversi livelli
    dell'analisi linguistica: fonologia, morfologia, lessico e formazione delle parole,
    sintassi, testualità. Si cercherà inoltre di offrire una panoramica sui principali assi di
    variazione della lingua: diacronico, diatopico, diastratico, diafasico, diamesico. Durante
    il corso lo studente avrà inoltre la possibilità di familiarizzare con alcuni importanti
    strumenti per lo studio, la ricerca e l'insegnamento in campo linguistico (dizionari,
    grammatiche, risorse informatiche, etc.).

    ******
    La verifica avverrà attraverso un esame scritto. Sono previste sia domande a risposta chiusa (test a crocette) che domande a risposta aperta. Una prima parte dei quesiti, uguale per tutti, verterà sui contenuti del Manualetto (Dardano). Per gli studenti che hanno realizzato la tesina la seconda parte del test scritto consisterà in una o due domande a risposta aperta sui contenuti della tesina stessa, che integreranno il giudizio sulla qualità del lavoro svolto per redigerla. Per chi non ha scritto la tesina la seconda parte del test consisterà in alcune domande sui contenuti del volume curato da M. Dardano e G. Frenguelli.
    La tesina, scritta in lingua italiana, dovrà avere un'estensione di circa 25000-35000 caratteri, spazi inclusi. Dovrà essere strutturata in paragrafi e contenere una bibliografia finale. Gli argomenti dovranno essere puntellati con opportuni riferimenti bibliografici e citazioni. Saranno valutati l'esattezza, la pertinenza e l'originalità dei contenuti (evitare il copia-incolla!); lo spirito critico nella selezione e nell'uso delle fonti (attenzione soprattutto a ciò che si trova in internet!); la capacità di argomentazione; la dimestichezza con la terminologia linguistica. Non meno importante, ai fini della valutazione, sarà dimostrare di avere una buona padronanza della lingua italiana, quanto alle sue strutture morfosintattiche e al lessico (attenzione all'ortografia!).
    L'argomento andrà concordato con il docente. Lo studente potrà naturalmente formulare delle proposte, in base ai propri interessi e alle proprie inclinazioni. Ecco alcuni possibili suggerimenti:
    • Lingua dei giovani e lingua dei social network
    • Analisi linguistica di un testo narrativo, saggistico, scientifico, giornalistico, etc.
    • La formazione delle parole nei repertori di neologismi
    • Il parlato nei titoli dei giornali (e dei periodici)
    • Gli anglismi nei testi scientifici
    • Confronto fra due o più dizionari
    • Il parlato degli studenti universitari
    • Polirematiche, metafore ed espressioni idiomatiche nella stampa
    • Slang giovanili nella narrativa contemporanea
    La tesina, in formato cartaceo, va consegnata al docente almeno dieci giorni prima della data in cui si intente sostenere l'esame. Dato l'impegno richiesto dal lavoro di ricerca e di stesura, gli studenti che intendono redigere una tesina sono pregati di contattare quanto prima il docente per concordare un argomento.

  • Testi (A)dottati, (C)onsigliati
    • 1.  (A) Maurizio Dardano Nuovo manualetto di linguistica italiana Zanichelli 2005
    • 2.  (A) Maurizio Dardano / Gianluca Frenguelli (a cura di) L'italiano di oggi Aracne 2008
  • Altre informazioni / materiali aggiuntivi

    Ulteriori informazioni saranno fornite durante il corso o attraverso la pagina web del docente.

  • Metodi didattici
    • lezione frontale
  • Modalità di valutazione
    • scritto

MATERIALI DIDATTICI


News

  • Date appelli sessione invernale

    14/12/2013 Care studentesse, cari studenti, le date e gli orari degli appelli della sessione invernale sono i seguenti: 29/01/2014 - 15:00; 13/02/2014 - 09:00; 21/02/2014 - 14:00; 13/03/2014 - 09:00. FB
  • Pubblicazione risultati 13.6.2013

    20/06/2013 Cari/e studenti/esse, a causa di un problema tecnico, purtroppo, non è stato ancora possibile correggere tutti i compiti dell'appello del 13 giugno scorso e pubblicarne i risultati. La pubblicazione dei risultati mancanti avverrà prima possibile. Per qualsiasi dubbio o problema contattatemi pure. FB
  • Esame nuovo ordinamento

    12/04/2013 Cari/e studenti/esse, chi è iscritto al corso di laurea di nuovo ordinamento (classe: LM-85 bis) dovrà sostenere l'esame di linguistica italiana col programma dell'anno accademico 2012/2013. Coloro che sono iscritti al vecchio ordinamento devono invece attenersi al programma dell'anno accademico in corso 2011/2012. FB
  • Variazione orario appello

    04/03/2013 Cari/e studenti/esse, il prossimo appello, previsto per le ore 9.00 del 7 marzo 2013, è posticipato alle ore 15.00 dello stesso giorno. FB
  • Registrazione voti sul libretto 13.9.2012

    04/09/2012 Cari/e studenti/esse, in occasione dell'appello di giovedì 13.9.2012 non sarà possibile registrare sul libretto i voti di esami sostenuti in precedenza. FB
  • Tutte le news »
© 2007-2014 Università di Macerata – Piaggia della Torre, 8 – 62100 Macerata (MC) – Tel. 0733 2581 – P.I.– C.F. 00177050432