Mercati ed investimenti mobiliari

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-18
Emanuela Giacomini / Professoressa di ruolo - II fascia / Economia degli intermediari finanziari (SECS-P/11)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Economia e strumenti degli intermediari finanziari e Matematica finanziaria.

Obiettivi del corso

L'insegnamento si propone, nella prima parte, di esaminare il funzionamento e le forme organizzative dei mercati finanziari primari e secondari nonché le principali tecniche di negoziazione degli strumenti finanziari sui principali mercati borsisitici.
Nella seconda parte, l'insegnamento si propone di fornire agli studenti un quadro evolutivo della ricchezza delle famiglie in Italia e nei principali paesi sviluppati, nonchè di esaminare i principali prodotti d'investimento nell'ambito dell'industrial del risparmio gestito, tecniche gestionali e processi valutativi nell'asset management.
Al termine del corso i partecipanti avranno acquisito un'ampia conoscenza del funzionamento dei mercati finanziari e delle tecniche gestionali dei portafogli di strumenti finanziari, nonché dei principi di rendicontazione dei risultati alla clientela.

Programma del corso

1. Mercati finanziari:
1.1 aspetti istituzionali e principi di regolamentazione
1.2 Mercato primario (IPO: processo di quotazione sui mercati regolamentati)
1.3 Mercato secondario
* Struttura e forme organizzative dei mercati secondario
* Mercati secondari attivi in Italia e modalità di negoziazione dei titoli
* La teoria del mercato efficiente e la finanza comportamentale
* Analisi tecnica finanziaria(cenni)

2. L'industria del risparmio gestito
2.1 La ricchezza finanziaria delle famiglie in Italia e nei principali paesi sviluppati: analisi e tendenze evolutive.
2.2 I prodotti del risparmio gestito
2.3 Regolamentazione dei servizi finanziari: la direttiva Mifid ed i suoi effetti sul settore dell'Asset Management.



3. I principali lineamenti della Teoria del Mercato dei Capitali
3.1 Il concetto di rendimento e la determinazione della misura di "rischio" di un portafoglio finanziario.
3.2 Approccio varianza-covarianza nella valutazione del portafoglio.
3.3 Risk Adjusted Performance Measures.
3.4 Il processo di asset allocation
3.5 Stili di gestione di un portafoglio finanziario
3.6 Calcolo dei rendimenti (MWRR - TWRR).

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Banfi, A., Nadotti L., Tagliavini G. e Valletta M. Economia del Mercato Mobiliare Isedi, Torino, 2016 » Pagine/Capitoli: cap. 1,4.2,7,8,9,11 e 13
  • 2.  (C) Anolli M. Elementi di Economia del Mercato Mobiliare. Struttura e liquidità del mercato azionario Il Mulino, Bologna, 2001
  • 3.  (A) Gandolfi G. Scelta e gestione degli investimenti Finanziari Bancaria Editrice, Roma, 2018 » Pagine/Capitoli: Cap.1, 2,3 e 8.
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

La docente metterà a disposizione sulla propria pagina web il materiale utilizzato durante le lezioni.

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali
    - Esercitazioni in aula / case studies
    - Seminari di relatori esterni provenienti dal mondo finanziario
Modalità di valutazione
  • Esame Scritto.
    Il punteggio finale relativo all'insegnamento verrà calcolato secondo la seguente modalità:
    (i) le conoscenze verranno accertate con domande aperte valutate fino a 5 punti ciascuna;
    (ii) le capacità di applicare le conoscenze verranno accertate con esercizi valutati fino a 5 punti ciascuno.
    Gli esercizi saranno scelti tra quelli presenti sui libri di testo e/o sulle slides messe a disposizione dalla docente sulla sua pagina web.

Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese