Fisica dell'ambiente e dei beni culturali

  • A.A. 2011/2012
  • CFU 2
  • Ore 10
  • Classe di laurea SAB-5203
Elisabetta Giani / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Elementi di fisica di base (grandezze termodinamiche, di illuminazione, ecc.).
Elementi di matematica di base.

Obiettivi del corso

Informare gli studenti circa le problematiche e le strategie conservative di manufatti artistici. Illustrare e discutere i parametri fisici dai quali dipendono le condizioni conservative di oggetti. Discutere gli intervalli conservativi e le variazioni massime delle grandezze fisiche per i diversi materiali/manufatti. Mettere in grado i partecipanti a fare un'analisi critica dell condizioni conservative degli oggetti nei depositi e nei musei.

Programma del corso

Definizione delle grandezze fisiche che intervengono nella conservazione di manufatti artistici. Relazione fra grandezze fisiche e analisi di grandezze interdipendenti.
Metodologie di rilevamento e di indagine, sopratutto orientate alla museotecnica che vengono utilizzate in progetti riguardanti il settore dei beni culturali.
Vengono sviluppati temi riguardanti i protocolli di raccolta ed elaborazione dati ambientali in stretta collaborazione con i protocolli di rilevamento dello stato di conservazione delle opere.
Analisi delle problematiche ambientali in ambito museale ed in generale in relazione alle esposizioni permanenti e temporanee. Discussione grafici ed elaborazioni otteniti da rilevamenti, analisi degli aspetti critici, individuazione delle cause di instabilità ambientale-microclimatica e dei possibili rimedi da attuare.
Vetrine espositive con climatizzazione passiva ed attiva, caratteristiche tecnico-costruttive e funzionamento, aspetti critici e strategie in relazione agli obiettivi prefissati. Aspetti illuminotecnici.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) M. Cassar Environmental management Routledge, London, 1995
  • 2.  (C) G. Accardo G. Vigliano Strumenti e Materiali del Restauro Kappa, Roma, 1988
  • 3.  (A) Gary Thomson Museum Environment Butterworth, London, 1987
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Verranno utilizzate dispense e materiale bibliografico forniti dal docente

Metodi didattici
  • § lezione frontale§ esercitazioni § sopralluogo in museo dove svolgere la parte di esercitazioni
Modalità di valutazione
  • § scritto§ orale
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese