Economia e gestione delle imprese

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-36
Ernesto Tavoletti / Professore di ruolo - II fascia / Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08)
Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali
Prerequisiti

Fondamenti di microeconomia

Obiettivi del corso

OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso vuole fornire gli strumenti di base per la comprensione e
l'analisi dell'impresa, nella sua articolazione interna e nei suoi rapporti con l'ambiente,
dando i riferimenti chiave delle sue attività principali, attraverso l'analisi di
casi aziendali.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI: Alla fine del corso lo studente sarà in grado di
comprendere ed analizzare con considerevole senso critico le principali funzioni aziendali, i
processi decisionali ed i cicli interni all'impresa, avendo consapevolezza della delle loro implicazioni
sistemiche. Saprà applicare i concetti, gli schemi teorici e le tecniche per prendere le decisioni
strategiche migliori.

Programma del corso

Programma da 8 crediti (frequentanti e non):

Parte prima: Introduzione alla strategia di impresa.
- I. Il concetto di strategia.

Parte seconda: Gli strumenti dell'analisi strategica.
- II. Obiettivi, valori e risultati.
- III. L'analisi di settore.
- IV. Dall'analisi di settore all'analisi dei concorrenti
- V. Le risorse e le competenze come base della strategia.
- VI. Forme organizzative e sistemi direzionali: i fondamenti dell'implementazione della strategia. -

Parte terza: Le strategie di business e la ricerca del vantaggio competitivo.
- VII. Le fonti e le dimensioni del vantaggio competitivo.
- VIII. L'evoluzione del settore e il cambiamento strategico.
- IX. Tecnologia e gestione dell'innovazione.
- X. Il vantaggio competitivo nei settori maturi.

- Parte quarta: Le strategie di gruppo.
- XI. L'analisi dell'integrazione verticale.
- XII. Strategie globali e imprese multinazionali.
- XIII. La strategia di diversificazione.
- XIV. Applicare la strategia di gruppo: la gestione delle imprese diversificate.
- XV. Le strategie di crescita esterna: fusioni, acquisizioni e alleanze.
- XVI. Tendenze attuali nella gestione strategica.



Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Robert M. Grant L'analisi strategica per le decisioni aziendali, quinta edizione Il Mulino, Bologna, 2016 » Pagine/Capitoli: Tutto
  • 2.  (A) Matteo Caroli Gestione delle imprese internazionali, terza edizione McGraw-Hill, Milano, 2016 » Pagine/Capitoli: capitolo 1
Metodi didattici
  • Il corso sarà caratterizzato da lezioni frontali, accompagnate da analisi di casi
    aziendali e discussioni in classe precedute da letture individuali.
Modalità di valutazione
  • Esame scritto, con domande aperte relative alle diverse parti del programma e tese ad accertare le
    conoscenze e le capacità critiche e di analisi dello studente.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese