Informatica

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-18
Francesco Ciclosi / Professore a contratto
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

Gli studenti acquisiranno una preparazione di base che consenta loro di:
- comprendere il funzionamento di un elaboratore
- utilizzare le componenti hardware e software
- utilizzare i vari formati digitali
- comprendere funzionamento, opportunità e criticità di Internet e delle reti di
elaboratori
- saper sfruttare l'utilizzo delle varie tecnologie di comunicazione e dei relativi
servizi offerti
- comprendere e conoscere i differenti modelli di licencing e i relativi modelli di
business a questi collegati
- comprendere il fenomeno Open Data e saperne sfruttare le opportunità del
modello di business
- comprendere i principali aspetti della sicurezza informatica, il cyber
crime, l'hacking, i meccanismi di crittografia, la firma digitale, DB e DR
- comprendere, conoscere e sapersi difendere dalle principali tecniche di attacco
- comprendere, progettare e utilizzare le basi di dati, risolvendo problemi di
mercato del lavoro e analisi di bilancio

Programma del corso

1) FUNZIONAMENTO DI UN ELABORATORE
In questa parte verranno approfonditi i seguenti temi:
. L'architettura del computer
- l'unità centrale di elaborazione (microprocessore)
- i differenti tipi di memoria
- i buffer di comunicazione
. Le periferiche di input/output
- i concetti alla base dell'I/O
- i dispositivi di input:caratteristiche e funzionamento
- i dispositivi di output:caratteristiche e funzionamento
. I supporti di memorizzazione
- meccanismi alla base della memorizzazione dei dati
- supporti di memorizzazione rimovibili
- supporti di memorizzazione non rimovibili
- elementi alla base del backup dei dati
- elementi di cloud computing
. Il software
- il software operativo (SO): funzionamento e utilizzo
- il software applicativo
- le interfacce utente
- la programmazione e lo sviluppo dei sistemi
- la gestione del file system e della memoria
. I formati digitali
- i formati grafici
- i formati audio
- i formati video
- i formati testo
- gli ipertesti
- i formati per la memorizzazione dei dati

2) COMUNICAZIONE IN RETE
In questa parte verranno approfonditi i seguenti temi:
. Funzionamento di Internet
- storia e origini di Internet
- il World Wide Web: come funziona e a cosa serve
- il web 2.0
- i motori di ricerca
- le web app
. Gli strumenti di comunicazione
- la posta elettronica
- il trasferimento e la condivisione dei file
- il funzionamento delle chat, dei newsgroup e delle mailing list
- i social media
- la comunicazione VOIP
- la videoconferenza
. Le reti di calcolatori
- le reti locali: architettura e funzionamento
- le reti geografiche: architettura e funzionamento
- i protocolli di comunicazione
- le tecnologie di comunicazione

3) CENNI DI INFORMATICA GIURIDICA
In questa parte verranno approfonditi i seguenti temi:
. Il licencing
- i differenti modelli di licencing
- il software commerciale
- il software libero e i suoi modelli di business
- il paradigma Open Source
. Il modello di business degli open data
- l'open content
- i formati aperti
- i dati aperti
- i linked data
- l'open access
- l'open government
- i modelli di licencing per gli open data: le creative commons e le IODL
- il diritto d'autore e la sua tutela

4) CENNI DI SICUREZZA INFORMATICA
In questa parte verranno approfonditi i seguenti temi:
. il malware
. la protezione delle comunicazioni
. la crittografia a chiave pubblica e a chiave privata
. la firma digitale e la firma elettronica
. il furto d'identità
. il cyber crime e l'hacking
. la business continuity
. il disaster recovery
. l'analisi forense
. il social engineering
. funzionamento di alcune tecniche di attacco: phishing, man-in-the-middle,
spoofing
. funzionamento di alcune tecniche di difesa: hardening
. protezione delle credenziali di autenticazione

5) INFORMATION TECHNOLOGY FOR PROBLEM SOLVING (dal progetto IT4PS di
CRUI)
In questa parte verranno approfonditi i seguenti temi:
. Introduzione al funzionamento delle basi di dati
. Utilizzo delle basi di dati per il mercato del lavoro
- introduzione al problema e costruzione degli indici specifici
- analisi e rappresentazione dei dati
- gestione delle relazioni logiche tra i dati
- le possibili indagini sulla popolazione
- metodologie di facilitazione nella gestione dei dati
- stampa delle relazioni di presentazione dei dati
. Utilizzo delle basi di dati per l'analisi di bilancio
- stato patrimoniale e conto economico
- l'analisi per indici
- un possibile modello di costruzione degli indici
- l'importazione dei dati di bilancio
- il calcolo degli indici di bilancio
- l'esportazione dei risultati dell'analisi e il report di sintesi dei dati

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Dennis P. Curtin, Kim Foley, Kunal Sen, Cathleen Morin Informatica di base Mcgraw-hill, Milano, 2012 » Pagine/Capitoli: Capitoli: 1-10, 12-14, 16-17, 19, 21, 25
  • 2.  (A) P. Atzeni, A. De Checchi, G. Sindoni, M. Tirelli, G. Fiorentino, A. P. Pala IT4PS - Le basi di dati per Economia Mcgraw-hill, Milano, 2006 » Pagine/Capitoli: Capitoli: 2,3
  • 3.  (C) Francesco Ciclosi S.A.T.A. - Per la definizione architetturale di un Sistema di Accesso alla Trasparenza Amministrativa Edizioni Montag, Recanati, 2012 » Pagine/Capitoli: Pagine: 42-67, 79-93
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Verranno fornite dispense e lucidi prodotti dal docente e scaricabili dalla propria pagina web.
Verrà messo a disposizione un sistema di e-learning a supporto di tutti gli studenti (frequentanti e non) che consentirà, oltre allo scaricamento del normale materiale didattico, il reperimento di materiale e link di approfondimento, la fruizione di test anche in autovalutazione e l'interazione con il docente e gli altri studenti.

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali dialogate
    - Esercitazioni in piccoli gruppi
    - Visione di materiali audio-video
    - Analisi di casi di studio

    NOTA: In particolar modo la trattazione delle basi di dati utilizzerà un approccio
    basato sul problem solving. In questa fase l'apprendimento avverrà con un
    approccio non orientato allo strumento, bensì orientato ai problemi risolubili con lo
    strumento, contestualizzati in un ambito familiare all'utente, quale quello del
    mercato del lavoro o dell'analisi di bilancio.
    Il metodo di insegnamento e di verifica delle capacità di elaborare soluzioni creative
    a problemi non elementari specifici del contesto curriculare, sarà mutuato da
    quanto emerso dai risultati del progetto IT4PS - Information Technology for
    Problem Solving - condotto da CRUI mediante sperimtazione in vari atenei.

    Solo per i non frequentanti:
    - Produzione di tesina (approfondimento su un particolare argomento concordato
    con il docente)
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è scritta e finalizzata all'accertamento della conoscenza e
    della comprensione dei concetti presentati a lezione, nonché della loro relativa
    applicazione pratica a casi reali.
    In particolar modo la prova sarà articolata in tre parti:
    - una prima parte basata su test a scelta multipla e/o test a completamento
    - una seconda parte basata su domande con risposta aperta
    - una terza parte basata sulla risoluzione di un semplice caso di studio coerente con
    quelli analizzati durante le lezioni in aula.
  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici