Informatica

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 9
  • Ore 60
  • Classe di laurea L-20
Francesco Ciclosi / Professore a contratto
Prerequisiti

Non è richiesto nessun prerequisito

Obiettivi del corso

Obiettivi: acquisire una preparazione di base che consenta agli studenti da un lato di comprendere il funzionamento di alcuni strumenti informatici e di saperli utilizzare in contesti applicativi reali, dall'altro di comprendere il funzionamento di Internet, delle reti e di alcuni servizi, sapendoli utilizzare in contesti reali.
Risultati:
- Saper utilizzare in contesti operativi reali: firma elettronica e digitale, marcatura
temporale, PEC, strumenti di protezione personale, database relazionali, sistemi di controllo degli accessi
- Conoscere e comprendere le principali tecniche di protezione dei dati in scenari di
outsourcing o di pubblicazione
- Conoscere e saper utilizzare in contesti reali le tecniche di web google marketing e di SEO
- Conoscere il fenomeno Open Data e le modalità di licencing del software
- Conoscere e comprendere il funzionamento di un elaboratore, delle componenti
hardware/software, dei formati digitali, di Internet e delle reti, della computazione

Programma del corso

1) ELEMENTI DI INFORMATICA DI BASE
In questa parte verranno approfonditi i seguenti temi:
- Memorizzazione dei dati (bit e loro memorizzazione, memoria principale,
memoria di massa, rappresentazione delle informazioni e bitstream)
- Elaborazione dei dati (architettura dei computer, linguaggio macchina,
esecuzione dei programmi)
- Sistemi operativi (architettura del sistema operativo, coordinamento dei
processi)
- Networking e Internet (elementi fondamentali delle reti, Internet, il world
wide web, concetti di sicurezza)
- Algoritmi e teoria della computazione (il concetto di algoritmo,
rappresentazione degli algoritmi, le strutture iterative, i linguaggi di programmazione, il ciclo di vita del software, le funzioni, la Macchina di Turing )
- Astrazione dei dati (le strutture dati elementari e la loro implementazione)
- Sistemi di basi (fondamenti delle basi di dati, il modello relazionale)
- Il licencing (i differenti modelli di licencing, il software commerciale, il
software libero e i suoi modelli di business, il paradigma Open Source, le license Creative Commons)
- Il modello di business degli open data (i formati aperti, i dati aperti, i linked data, l'open government, i modelli di licencing per gli open data: le IODL)

2) UTILIZZO DI ALCUNI STRUMENTI INFORMATICI
In questa parte si approfondiranno, anche da un punto di vista pratico
relativamente al loro utilizzo, i seguenti temi:
- Firma elettronica e firma digitale
- Marcatura temporale
- PEC (posta elettronica certificata)
- Search Engine Optimization (SEO)
- Strumenti di protezione personale
- La protezione dei dati in scenari di outsourcing (cloud) e di pubblicazione
- Le tecniche di protezione dei dati
- I sistemi di controllo degli accessi

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) J.G. Brookshear, D. Brylow Informatica. Una panoramica generale 12° Ed. Pearson Italia, Milano, 2016 » Pagine/Capitoli: Pagine: 21-58, 68-77, 88-104, 140-156, 172-216, 224-254, 284-323, 350-357, 396-417, 442-458, 488-494
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il docente fornirà dispense, esercizi svolti, slides, nonchè articoli scientifici da lui prodotti. Inoltre saranno predisposti dei supporti multimediali e un apposito ambiente virtuale in cui poter simulare gli esercizi di laboratorio.
Tutti i materiali sopraindicati saranno resi disponibili a tutti gli studenti, anche ai non frequentanti, a partire dalla pagina web dell'insegnamento.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate
    Esercitazioni in piccoli gruppi
    Visione di materiali audiovideo
    Analisi di casi di studio
    NOTA: In particolar modo la trattazione della parte relativa all'utilizzo degli strumenti informatici utilizzerà un approccio basato sul problem solving. In questa fase l'apprendimento avverrà con un approccio non orientato allo strumento, bensì orientato ai problemi risolubili con lo strumento, contestualizzati in un ambito familiare all'utente.
    Gli argomenti saranno sia affrontati teoricamente che applicati all'interno di specifiche attività di laboratorio.
Modalità di valutazione
  • È prevista una prova scritta intermedia di verifica dell'apprendimento per tutti gli studenti, anche non frequentanti.
    La prova di accertamento finale dell'apprendimento è comunque scritta o informatizzata e finalizzata all'accertamento della conoscenza e della comprensione dei concetti presentati a lezione, nonché della loro relativa applicazione pratica a casi reali.
    La prova di accertamento finale sarà in parte composta da test (a scelta singola, multipla oppure a completamento) e in parte basata su domande con risposta aperta o sulla risoluzione di semplici casi di studio coerenti con quelli analizzati durante le lezioni in aula (e riportati nel materiale didattico messo a disposizione sul sito dell'insegnamento)