Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Frine Beba Favaloro Didattica 2016/2017 Interpretazione per la cooperazione internazionale - lingua cinese

Interpretazione per la cooperazione internazionale - lingua cinese - Mod. a

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-38
Frine Beba Favaloro / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Laurea triennale in lingua cinese o altra certificazione equivalente.
Lo studente dovrà avere una competenza essenziale delle principali funzioni linguistiche e
comunicative del cinese. Dovrà essere in grado di utilizzare con agilità dizionari bilingue
(cinese/italiano e cinese/inglese), sia in forma cartacea che in forma digitale, offline e online.

Obiettivi del corso

Il corso intende introdurre gli studenti all'interpretazione di trattativa e ad alcune nozioni di
interpretazione consecutiva. Alla fine del corso gli studenti avranno acquisito degli strumenti
di base per poter gestire una trattativa di bassa-media difficoltà e i concetti
fondamentali e le tecniche di base per poter intraprendere lo studio dell'interpretazione
consecutiva.

Programma del corso

Il corso prevede l'introduzione al vocabolario tecnico necessario in una trattativa
organizzativa culturale e commerciale, focalizzata sugli argomenti più frequenti.
Parte dei materiali audiovisivi che saranno presentati durante il corso sarà inerente alla
mediazione con referenti stranieri, il che comporterà, oltre alla comprensione del lessico e dei
concetti chiave, la trattazione di alcune nozioni per una gestione appropriata della
comunicazione interculturale.
Saranno infine accennati elementi di teoria della traduzione e dell'interpretazione, nonché
alcuni fondamenti sulla tecnica di presa d'appunti, propedeutica all'interpretazione
consecutiva.
La frequenza delle lezioni del lettore, che porterà gli studenti ad esercitare gli argomenti
trattati nella direzione italiano-cinese, viene considerata indispensabile e propedeutica
all'esame.
Gli studenti non frequentanti dovranno concordare con la docente delle integrazioni al
programma.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Huang W. Jingmao zhongji Hanyu kouyu Beijing Yuyan Daxue Chubanshe, Beijing, 2006
  • 2.  (A) Russo M., Mack G. Interpretazione di trattativa Hoepli, Roma, 2005
  • 3.  (A) Hodge B., Louie K. The Politics of Chinese Language and Culture: The Art of Reading Dragons (Culture and Communication in Asia) Routledge, Londra, 2005
  • 4.  (A) Liu Q. T. Confucianism and Business Practices in China Financial & Economic Publishing House, China, 2010
  • 5.  (C) Casacchia G.; Bai Y. Grande dizionario cinese italiano Cafoscarina, Venezia, 2013
  • 6.  (A) -- LINE Dictionary : Chinese-English, English-Chinese http://www.linedict.com/, --, 2016
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Diversi materiali saranno forniti direttamente dal docente nel corso delle lezioni

Metodi didattici
  • Il corso prevede l'utilizzo della lezione frontale con ausilio di testi e materiali audio/video
    riproducenti trattative commerciali o organizzative, che saranno analizzate e commentate dal
    punto di vista traduttivo, lessicale e grammaticale. Quindi, verranno proposte esercitazioni e
    lavori di gruppo in cui mettere in pratica le tecniche di interpretazione di trattativa apprese
    durante la parte di didattica frontale.

Modalità di valutazione
  • La prova d'esame consisterà in una simulazione di trattativa commerciale o organizzativa,
    condotta dal docente e dal lettore madrelingua, nella quale saranno passati in rassegna gli
    argomenti trattati durante il corso.
    Lo studente sarà inoltre chiamato a interpretare in consecutiva dal cinese all'italiano un
    estratto di una conferenza trattante i temi affrontati durante il corso.
    L'interpretazione di trattativa peserà per il 75% sul voto finale, l'interpretazione in
    consecutiva peserà il 25%.


Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Cinese, inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Cinese