Lingua e traduzione spagnola i

  • Lingua e traduzione spagnola Classe: L-10
  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6, 9, 9(m)
  • Ore 30, 45, 45(m)
  • Classe di laurea L-11, L-10(m)
Francesca Giacomini / Professore a contratto
Prerequisiti

Buona conoscenza della lingua italiana.

Obiettivi del corso

Il corso si prefigge i seguenti obiettivi: fornire l'acquisizione di una competenza linguistica della
lingua spagnola, a livello scritto e orale (livello A2/B1 del QCER) , al fine di riconoscere le
caratteristiche e le peculiarità principali della lingua utili a decodificare testi di vari generi testuali, o i
punti salienti di esso; approcciare ed affrontare, a livello generale, vari aspetti della lingua spagnola
nelle sue differenze spaziali e temporali; si acquisiranno le competenze relative alle varie tecniche
traduttologiche funzionali alla decodifica e transcodifica del messaggio.

Programma del corso

1)il sistema fonetico-fonologico, la regola degli accenti, l'articolo, il sostantivo,
l'aggettivo, i falsi amici, gradi di comparazione, hay-estar, haber - tener, ser-estar,
llevar-traer, uso delle principali preposizioni, modo indicativo, condizionale semplice e
composto, imperativo affermativo, introduzione al congiuntivo presente.
2) studio del lessico e della terminologia di uso quotidiano approcciato con metodo
contrastivo;
3) analisi di testi narrativi-espositivi e di schede di vario genere inerenti lo studio degli
aspetti principali della cultura e civiltà ispanica. (la questione del bilinguismo, le
varianti dello spagnolo, geosinonimi, etc.).
Per quanto riguarda la traduzione il corso verte all'acquisizione, da parte degli studenti
e studentesse, di strumenti teorici e metodologici per una traduzione adeguata al testo
e all'intenzione comunicativa prefissata. Si porrà l'accento sui vari tipi di traduzione
(semantica, letterale, comunicativa, etc.) e si analizzeranno, in attività laboratoriali,
alcuni testi mettendo a confronto tali tipologie.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) H. BERSCHIN - J. FERNÁNDEZ SEVILLA - J. FELIXBERGER La lingua spagnola. Diffusione, storia, struttura Le lettere, Firenze, 2005 » Pagine/Capitoli: alcuni capitoli scelti
  • 2.  (A) OSIMO, BRUNO Manuale del traduttore Hoepli, Milano, 2004
  • 3.  (A) FERNÁNDEZ LOYA, JETTI, MANGANARO Gramática práctica del español CLITT, Roma, 2005
  • 4.  (C) Carrera Díaz, M., Silvestri, P Entre palabras. Grammatica contrastiva della lingua spagnola Loescher, Torino, 2010
  • 5.  (C) L. TAM Dizionario spagnolo-italiano-Diccionario italiano-español Hoepli, Torino, 2007
  • 6.  (C) M. SECO, A. OLIMPIA, G. RAMOS Diccionario del español actual Aguilar, Madrid, 1999
  • 7.  (C) Lefèvre M., Testaverde T. Tradurre lo spagnolo Carocci, Bari, 2011
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Durante il corso verranno indicati e/o distribuiti materiali aggiuntivi. Verranno fornite durante lo svolgimento del corso anche indicazioni utili per la preparazione e la modalità d'esame

Metodi didattici
  • Il corso sarà caratterizzato da una modalità laboratoriale utile a migliorare le competenze
    specifiche relative alla traduzione. Vi saranno:
    lezioni frontali dialogate
    esercitazioni commentate, individuali e di gruppo
    lezioni basate sul cooperative learning
    lezioni basate sul role play
    analisi commentata delle scelte traduttologiche poste in atto

Modalità di valutazione
  • Si prevede una prova scritta (propedeutica all'orale) e una prova orale.
    Nella prima si valuterà l'acquisizione delle competenze linguistiche stabilite negli obiettivi formativi;
    prevederà un test grammaticale di livello A2/B1, un dettato e una traduzione dallo spagnolo
    all'italiano e potrà essere
    integrata da eventuali ulteriori tipologie di esercitazione adottate in classe (es.: domande a risposta
    aperta sulla comprensione di un testo in spagnolo).
    La prova orale, (a cui si accede se si supera con un voto uguale o superiore a 18/30 quella scritta)
    saggerà l'acquisizione delle competenze teoriche e prevede la traduzione dallo spagnolo all'italiano
    di un testo presentato al momento dell'esame.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

spagnolo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

spagnolo