Lingua e traduzione inglese ii (AL) - Mod. b "traduzione per la promozione turistica"

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Francesca Raffi / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Il corso richiede una buona conoscenza della lingua inglese, scritta e parlata (livello B2)
e un'ottima conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta.

Obiettivi del corso

Il modulo intende fornire agli studenti strumenti e metodi per l'analisi e la traduzione, tra
l'inglese e l'italiano, di testi in ambito turistico (turismo, arte, beni culturali ecc.)
appartenenti a diversi generi testuali, al fine di metterne in luce stili e strategie
comunicative. Ci si concentrerà in particolare sulla determinazione delle strategie
traduttive più adeguate alle funzioni comunicative dei testi da tradurre e sulle loro
caratteristiche lessicali, terminologiche, pragmatiche e stilistiche.

Programma del corso

Il modulo si propone di sviluppare gli strumenti linguistici, analitici e traduttivi necessari
ad affrontare la traduzione inglese<>italiano di varie tipologie di testi nell'ambito della
comunicazione turistica.
Verranno presentate agli studenti tipologie di testi differenziate e di livelli diversi di
difficoltà (ad esempio guida turistica, brochure, sito web), per discutere le migliori
strategie traduttive da
applicare a ogni singolo caso. Si prenderanno in esame il genere e la funzione testuale, e
ogni brano verrà approfonditamente analizzato dal punto di vista contenutistico e
linguistico in preparazione alla traduzione. Un accento particolare verrà posto sulla
produzione di testi pragmaticamente efficaci per il pubblico destinatario e sugli
strumenti, anche tecnologici, di supporto alla ricerca terminologica e all'analisi stilistica.
Agli studenti verranno inoltre presentati alcuni concetti teorici fondamentali per
impostare l'analisi del testo preliminare alla traduzione.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Palusci O., Francesconi S. Translating Tourism: linguistic/cultural representations Università degli Studi di Trento, Trento, 2006
  • 2.  (C) Munday J. Introducing Translation Studies Routledge, London, 2001
  • 3.  (C) Scarpa F. La traduzione specializzata. Lingue speciali e mediazione linguistica Hoepli, Milano, 2001
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

I materiali per le esercitazioni saranno resi disponibili, in forma cartacea o elettronica, prima dell'inizio delle lezioni.
Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite durante il corso.

Metodi didattici
  • Le lezioni comprenderanno, oltre alla correzione del lavoro svolto individualmente al di
    fuori delle lezioni, con una riflessione sulle strategie ed i metodi traduttivi adottati, anche
    varie esercitazioni in classe (individuali e di gruppo) di analisi testuale, traduzione e
    revisione.
Modalità di valutazione
  • La valutazione per questo modulo consiste in due prove scritte:
    1) una traduzione dall'inglese all'italiano (3CFU).Testo appartenente ad una delle
    tipologie affrontate durante il corso.
    2) una traduzione dall'italiano all'inglese,le cui esercitazioni avverranno anche durante
    le ore di didattica integrativa (lettorato) (3CFU).Testo appartenente ad una delle
    tipologie affrontate durante il corso.
    Per ciascuna prova scritta,gli studenti avranno a disposizione 60 minuti.Solo dizionari
    monolingue (italiano/inglese) consentiti.
    Per la valutazione di ciascuna prova si terranno in pari considerazione i seguenti
    parametri:
    a) correttezza lingua italiana/lingua inglese (livello lessicale,semantico,sintattico)
    b) aderenza (scopo,contenuti,pubblico:source text/target text)
    c) forma (registro:source text/target text)
    I voti ottenuti nelle due prove scritte del Modulo B faranno media con i voti ottenuti
    nelle prove del Modulo A per il voto finale dell'esame.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Lingua Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Lingua Inglese

  Torna alla scheda
Calendario
 Notizie
  Materiali didattici