Lingua e traduzione inglese i (HP) - Mod. b "prassi traduttiva"

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Fabrizio Gallai / Professore a contratto
Prerequisiti

Buone competenze linguistiche ed una adeguata conoscenza delle regole e delle strutture grammaticali di base in italiano e in inglese

Obiettivi del corso

L'obiettivo è l'apprendimento delle tecniche traduttive, fornendo all* studente gli strumenti necessari per intraprendere l'attività di traduttore/traduttrice. L* studente
acquisirà la consapevolezza delle competenze linguistiche e stilistiche, con l'arricchimento di un vocabolario essenzialmente tecnico e di settore.

Programma del corso

Analisi di testi di vario genere, sia divulgativi che specialistici con l'obiettivo di fornire all* studente gli strumenti teorici e metodologici di base per la traduzione di una varietà di testi.

In maniera graduale e progressiva l* studente avrà anche la possibilità di confrontarsi con testi di carattere tecnico. L'attinenza al testo di origine verrà sempre debitamente osservata, nell'intento di una resa traduttiva corretta ed attendibile.

Verranno analizzate le strutture base della lingua inglese per consentirne il corretto utilizzo durante il processo traduttivo.

Nel corso delle lezioni saranno trattati gli elementi essenziali delle tecniche di comunicazione, con veloci accenni all'attività del traduttore e all'ambiente in cui questi opera, al fine di dare completezza al contesto.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Federica Scarpa La traduzione specializzata Hoepli, Milano, 2008
Metodi didattici
  • Le lezioni sono principalmente di tipo pratico, quindi prevedono esercitazioni direttamente sui testi. Si partirà col prendere in esame testi di natura generica e
    divulgativa, inserendo gradulamente testi più complessi, di carattere tecnico e specialistico.

    Si lavorerà con l'obiettivo comune di ricercare e valutare la soluzione traduttiva più consona ed efficace, attenendosi il più possibile al testo di partenza.
Modalità di valutazione
  • - Sono tutti esami scritti, quindi 3 appelli: maggio, settembre, gennaio
    - La valutazione del corso consiste in due prove scritte di traduzione: una dall'italiano all'inglese e l'altra dall'inglese all'italiano. Per ciascuna prova sono a disposizione degli studenti 60 minuti; non è consentito l'uso di dizionari.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese