Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Federico Niccolini Didattica 2014/2015 Valutazione delle performance aziendali e comportamento manageriale

Valutazione delle performance aziendali e comportamento manageriale - Mod. comportamento manageriale

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 9
  • Ore 60
  • Classe di laurea LM-77
Federico Niccolini / Professore esterno
Prerequisiti

Organizzazione Aziendale

Obiettivi del corso

IIl corso intende fornire alcuni strumenti per la conoscenza del comportamento
organizzativo, con particolare riguardo alla gestione delle risorse umane, alle teorie
e tecniche di apprendimento organizzativo e al pensiero sistemico. Il corso si
propone, inoltre, di arricchire le conoscenze e le competenze manageriali degli
studenti anche attraverso attività di gruppo, di laboratorio, visite aziendali ed
esercitazioni.

Programma del corso

Il Comportamento Organizzativo. Lo sviluppo delle competenze orientate alla
persona. Il management e ruolo del manager. L'etica e il comportamento
organizzativo. La gestione della diversità. Cultura organizzativa, socializzazione e
mentoring. Il management interculturale. Differenze individuali, concetto di sé,
personalità ed emozioni. Valori, atteggiamenti, capacità e soddisfazione lavorativa.
Team, dinamiche e lavoro di gruppo. Gestione del conflitto e negoziazione. La
comunicazione organizzativa. Influenza, empowerment e manovre politiche.
Leadership. Apprendimento e limitazioni all'apprendimento. La padronanza
personale. I modelli mentali. La visione condivisa. Le discipline delle organizzazioni
che apprendono. Il pensiero sistemico.
Processi di selezione del personale: criteri e metodi. Lo sviluppo del personale:
approcci e pianificazione.
La parte di esercitazione prevede la partecipazione alla costruzione di documenti
aziendali. Alcune delle attività operative saranno svolte anche attraverso visite ed
interventi operati nella sede di un'azienda privata.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) KREITNER R., KINICKI A. Comportamento Organizzativo. Dalla teoria all'esperienza Apogeo, Milano, 2013 » Pagine/Capitoli: Capitoli 1-6, 10-11, 13, 15-17
  • 2.  (A) SENGE P. La quinta disciplina Sperling & Kupfer, Milano, 2006 » Pagine/Capitoli: Capitoli 1, 2, 8, 9, 10,11 (pagine 1-62, 147-288)
  • 3.  (A) Noe R., Hollenbeck J., Gerhart B., Wright P. Gestione delle risorse umane, II ed. Apogeo, Milano, 2012 » Pagine/Capitoli: Capitoli 5 e 8 (pagg. 153-179, 277-309)
  • 4.  (A) KREITNER R. & KINICKI A. Organizational Behavior (9th edition) The McGraw-Hill Companies, Irwin: New York, 2010 » Pagine/Capitoli: Chapters 1-6, 10-16
  • 5.  (A) SENGE P. The Fifth Discipline andom House Business Books., London, 2006 » Pagine/Capitoli: Chapters 1,2, 8-11
  • 6.  (A) NOE R. A., HOLLENBECK J. R., GERHART B., WRIGHT P. M. Human Resource Management (7th edition) The McGraw-Hill Companies, New York, 2010 » Pagine/Capitoli: Chapters 5 and 9
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Saranno svolti alcuni seminari in lingua inglese.

Metodi didattici
  • Lezione Frontale
    Esercitazioni
    Gruppi di Lavoro
    Seminari
    Altro:
    Visite aziendali
    Team work: presentazioni (facoltative) svolte, in aula ed in azienda, da piccoli gruppi
    di studenti
Modalità di valutazione
  • Scritto
    Orale
    Altro:
    Le presentazioni in aula da parte dei gruppi di lavoro che spontaneamente
    decideranno di effettuare attività operative, riceveranno una valutazione per tali
    attività
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese (per alcuni seminari)

  Torna alla scheda
  Materiali didattici