Storia della filosofia

  • Storia della filosofia Classe: L-11
  • Storia della filosofia Classe: L-10, LM-84
  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6, 9(m), 6(m), 6, 9(m)
  • Ore 30, 45(m), 30(m), 30, 45(m)
  • Classe di laurea L-5, L-10(m), L-11(m), LM-84(m)
Filippo Mignini / Professore a contratto
Prerequisiti

Conoscenza di base della storia della filosofia generale.

Obiettivi del corso

Gli obiettivi formativi del corso sono due: offrire agli studenti un quadro adeguato
delle rappresentazioni relative al tema Fato-Provvidenza, necessità-libertà, in ambito
classico e nella prima modernità segnata dalla tradizione teologica cristiana; il
secondo obiettivo è quello di formare gli studenti alla lettura dei classici della
filosofia.
Ci si attende che gli studenti acquistino una adeguata conoscenza dei testi classici
proposti, così come delle metodologie e dei problemi della lettura dei classici
filosofici.

Programma del corso

Titolo del corso: Fato e Provvidenza tra antichi e moderni.
Attraverso l'esame di quattro testi classici, due antichi e due moderni, il corso di
propone di offrire gli elementi fondamentali per l'analisi e la discussione di un
problema centrale della storia della filosofia, quale il rapporto necessità-libertà.
Procedendo dall'analisi di due testi classici latini, ma anche delle fonti greche che essi
sottendono, si giunge a due testi emblematici della prima modernità e alla
"complicazione" che in quella discussione è apportata dalla tradizione teologica
cristiana.

Il programma indicato vale per le fasce da 6 crediti.
Per chi sostiene un esame da 9 crediti verrà indicata altra letteratura in relazione al
profilo e al corso di laurea dei candidati.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Marco Tullio Cicerone Il Fato Carocci, Roma, 2014
  • 2.  (A) L. A. Seneca La Provvidenza Rizzoli, Milano, 1997
  • 3.  (A) Giordano Bruno Spaccio de la bestia trionfante ( in Dialoghi italiani) Mondadori, Milano, 2000 » Pagine/Capitoli: pp. 523-536
  • 4.  (A) G. W. Leibniz Saggi di Teodicea UTET, Torino, 1967 » Pagine/Capitoli: Prefazione
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

La letteratura secondaria verrà indicata nel corso delle lezioni. Gli studenti potranno disporre delle registrazioni delle lezioni.
Per gli studenti il cui piano di studi prevede un esame da 9 crediti, verrà aggiunta ulteriore bibliografia in relazione al profilo culturale dello studente e al suo curriculum.

Metodi didattici
  • Le lezioni consisteranno nella lettura e commento dei testi scelti con continue
    interlocuzioni con gli studenti. Sono previste, inoltre, delle relazioni singole o di
    gruppo sulla letteratura secondaria.
Modalità di valutazione
  • La continua interlocuzione con gli studenti consente di formulare un giudizio di
    valutazione che concorrerà alla determinazione del giudizio finale. Viene
    somministrato un questionario scritto a metà corso, oltre all'esame orale finale.
    Valutazione diretta e continua sotto forma di interlocuzione dialogica;
    relazioni orali e/o scritte in contesto seminariale;
    esame finale.
    La valutazione dell'esame finale terrà conto dei seguenti parametri di giudizio: 1.
    Conoscenza del contesto storico-filosofico (15%); 2. Conoscenza della tematica
    svolta nelle opere esaminate (25%); 3. Capacità di lettura e interpretazione del testo
    (25%); 4. chiarezza espositiva (20%); 5. competenza linguistico-filologica (15%).
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

latino

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

latino