Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Francesca Boldrer Didattica 2017/2018 Esercitazioni pratiche di lingua latina per principianti

Esercitazioni pratiche di lingua latina per principianti

  • A.A. 2017/2018
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-10
Francesca Boldrer / Professoressa di ruolo - II fascia / Lingua e letteratura latina (L-FIL-LET/04)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Buona conoscenza della grammatica italiana, analisi logica e del periodo.

Obiettivi del corso

Il corso ha l'obiettivo di fornire strumenti morfo-sintattici e linguistici utili per l'accesso a testi latini in originale, di facile o media difficoltà. Sarà utilizzata una metodologia che unisce al tradizionale approccio grammaticale-normativo il metodo attivo linguistico-induttivo. Il corso è destinato sia agli studenti che provengono da Istituti secondari in cui il latino non figura come disciplina di insegnamento, sia a tutti gli interessati a perfezionare le proprie conoscenze linguistiche e grammaticali, ed a sperimentare la duplice metodologia.

Programma del corso

Pronuncia ed accento. Morfologia: declinazioni, aggettivi, pronomi, coniugazioni, congiunzioni, avverbi, numerali. Sintassi di base: la costruzione della frase latina, concordanze, complementi, principali subordinate, dativo di possesso, ablativo assoluto.
Analisi grammaticale, logica e del periodo, comprensione e uso attivo della lingua latina, interpretazione e traduzione con e senza l'ausilio del vocabolario.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) H.H. Ørberg Lingua Latina per se illustrata. Familia Romana (pars I) Edizioni Accademia Vivarium Novum, Roma, 2011
  • 2.  (C) L. Castiglioni - S. Mariotti IL. Vocabolario della lingua latina Loescher Editore, Milano, 2009
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Nel corso delle lezioni saranno utilizzati audiovisivi e materiale didattico aggiuntivo per le esercitazioni (forniti dalla docente).

Metodi didattici
  • Lezione frontale e dialogata, esercitazioni in aula. La lezione sarà articolata in momenti teorici ed applicativi.
Modalità di valutazione
  • La valutazione si baserà su attenzione e partecipazione, frequenza delle lezioni, lavoro domestico. Al termine del corso sarà effettuata una verifica finale dei risultati per gli studenti con obbligo di frequenza; la prova prevede la traduzione di un testo (ca 8 righe) con domande di comprensione/grammaticali.
    NB. Gli studenti che all'esame di maturità abbiano conseguito una votazione inferiore ai 70/100esimi, se provenienti da Licei ed Istituti superiori nei quali la lingua latina non sia prevista come disciplina curriculare, sono tenuti a frequentare, entro il primo anno di corso, almeno il 75% delle ore di lezione.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

latino

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

latino