Laboratorio colloquium latinum

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 2
  • Ore 14
  • Classe di laurea L-10
Francesca Boldrer / Professoressa di ruolo - II fascia / Lingua e letteratura latina (L-FIL-LET/04)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza di base della lingua latina (declinazioni e coniugazioni, costruzione della frase semplice).

Obiettivi del corso

Il laboratorio "Colloquium Latinum" ha lo scopo di sviluppare le abilità linguistiche e consolidare le conoscenze grammaticali della lingua latina attraverso il suo uso attivo applicato ad argomenti di carattere quotidiano, culturale e letterario, secondo il metodo Ørberg o metodo natura.

Programma del corso

Saranno trattati argomenti vari di carattere quotidiano, culturale e letterario (studi, famiglia, attualità, favole, dialoghi), utilizzando sia un testo antologico, contenente passi adattati e d'autore ("Sermones Romani"), sia altro materiale fornito dalla docente o prodotto dai partecipanti.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) H.H. Ørberg Sermones Romani (ad usum discipulorum) Accademia Vivarium Novum, Montella, 2004
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

La docente fornirà materiale aggiuntivo (cartaceo ed audiovisivo) per offrire un quadro delle varie iniziative e produzioni nell'ambito dell'uso attivo della lingua latina diffuse in Italia ed in Europa.

Metodi didattici
  • Conversazione in latino basata sulla lettura di testi, la verifica della comprensione, riassunti, commenti, esercizi per l'ampliamento del lessico ed il consolidamento delle conoscenze grammaticali.
Modalità di valutazione
  • Saranno oggetto di valutazione la partecipazione attiva alla conversazione, la proprietà' nell'esposizione orale, i progressi linguistici e grammaticali raggiunti e verificati oralmente al termine del laboratorio.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

latino

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

latino