Storia della letteratura - Mod.1: eta' classica

  • Letteratura di viaggio Classe: L-1,L-15
  • A.A. 2018/2019
  • CFU 6, 6(m)
  • Ore 36, 36(m)
  • Classe di laurea L-1,L-15, L-1,L-15(m)
Francesca Boldrer / Professoressa di ruolo - II fascia / Lingua e letteratura latina (L-FIL-LET/04)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza di base della storia romana.

Obiettivi del corso

Il corso ha l'obiettivo di illustrare i principali aspetti della letteratura di età classica ed in
particolare di quella latina nella sua evoluzione storica dalle origini all'età imperiale, con accenni a
precedenti modelli greci. Si tratteranno i principali generi letterari, con lettura di passi in prosa ed
in poesia, per sviluppare competenze ed abilità nell'interpretazione e nella contestualizzazione. Un
approfondimento sarà dedicato a due autori, Cicerone e Virgilio.

Programma del corso

Dopo un'introduzione generale alla cultura classica (con l'esame di alcune massime latine
significative del pensiero antico), si tracceranno i lineamenti storici della letteratura latina
trattando principali autori, opere e generi letterari, con accenni ai precedenti greci. L'esposizione
teorica sarà integrata dalla lettura di passi letterari (in originale con traduzione) e dall'analisi di
saggi critici. Verranno approfondite due opere - Cicerone, "Laelius de amicitia", e Virgilio, le
"Bucoliche" -, lette in traduzione (con alcuni esempi in originale), di cui si esaminerà contenuto,
struttura e stile. NB: Nell'ambito del corso sono previste due giornate di studio interdisciplinari su
Cicerone ("Cicerone, l'eloquenza, l'humanitas". Studi sull'opera e la fortuna") previste nei giorni
13-14.11.2018.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) A. La Penna Prima lezione di letteratura latina Laterza, Roma-Bari, 2003
  • 2.  (A) Cicerone L'amicizia, a cura di E. Narducci Rizzoli (BUR) , Milano, 2013
  • 3.  (A) Virgilio Le Bucoliche, a cura di M. Geymonat Garzanti, Milano, 2007
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Eventuali materiali aggiuntivi saranno forniti dalla docente.

Metodi didattici
  • E' prevista sia la lezione frontale per l'esposizione delle principali linee di sviluppo della letteratura
    di età classica ed in particolare latina (in prospettiva diacronica, sincronica, per generi letterari),
    sia la lezione partecipata nell'analisi e nel commento di passi letterari, e l'eventuale lettura
    drammatizzata di dialoghi (tratti dalle 'Bucoliche' di Virgilio).
Modalità di valutazione
  • La valutazione è orale e si articola in due parti: 1) parte generale con esposizione di alcuni
    argomenti relativi ad autori, opere, generi letterari (anche sulla base di passi scelti forniti a
    lezione e sulla pagina didattica della docente); 2) parte monografica: lettura (in traduzione),
    analisi e commento dei testi 'Laelius de amicitia' di Cicerone e 'Bucoliche' di Virgilio. Saranno
    valutate conoscenze storico-letterarie, commento dei contenuti, analisi stilistica.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

latino

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

latino