Economia politica (MZ) - Mod.2 economia politica

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 5
  • Ore 25
  • Classe di laurea LMG/01
Francesca Spigarelli / Professore di ruolo - II fascia / Economia applicata (SECS-P/06)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Nessuna

Obiettivi del corso

Familiarizzare gli studenti con i concetti di base, gli strumenti e le categorie di analisi dell'economia politica. In particolare, si intende far acquisire un bagaglio di conoscenze utili per realizzare una corretta analisi dei principali fenomeni micro economici.
L'apprendimento della materia economica andrà a completare la preparazione del laureato in Giurisprudenza, rafforzando il suo profilo culturale. Le conoscenze acquisite consentiranno di meglio approfondire anche le questioni giuridiche, laddove concetti economici sono richiesti.

Programma del corso

Il programma per tutti gli studenti riguarda gli aspetti seguenti, affrontati nella logica di ottimizzare l'apprendimento delle nozioni utili allo studente di giurisprudenza:
1. Offerta, domanda e mercati dei prodotti
2. Concorrezza perfetta ed imperfetta.
3. Commercio internazionale.

I capitoli da svolgere, relativamente al libro di testo adottato, sono i seguenti: 5, 6, 7, 8, 9, 10, 15, 28.

Per i frequentanti sono previste modifiche del programma in funzione anche dell'adesione degli studenti ai laboratori interni.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) William D. Nordhaus, Paul A. Samuelson, Carlo A. Bollino Economia McGraw Hill, Milano, 20° edizione, 2014 » Pagine/Capitoli: 696
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma da 6 CFU.
Per gli studenti frequentanti che debbono conseguire solo 6 CFU, il programma riguarda i capitoli seguenti: 1, 2, 3, 5, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 28, 30, 32.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali, testimonianze di operatori dei settori economici, lettura guidata di articoli della stampa specialistica, laboratori.
Modalità di valutazione
  • Prova scritta con domande aperte (n.1 o 2 domande aperte sui temi della micro economia) e successiva prova orale (con 1 o 2 domande formulate sui temi del programma della micro economia).
    Per i frequentanti sono previste prove intermedie, fondate su n. 2-3 domande aperte formulate al candidato.