Economia manageriale

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-63
Francesca Spigarelli / Professore di ruolo - II fascia / Economia applicata (SECS-P/06)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Nessuna

Obiettivi del corso

Si prevede l'acquisizione di un livello avanzato di conoscenze e di una sviluppata
capacità di comprensione delle dinamiche dei rapporti economici legati alle imprese
private.
Gli studenti saranno introdotti all'utilizzo degli strumenti dell'economia per il
miglioramento delle decisioni manageriali in un'organizzazione di impresa.
Gli strumenti utilizzati avranno in prevalenza un focus microeconomico.
Tuttavia, poiché le decisioni d'impresa si fondano anche sull'analisi dell'ambiente
esterno e sugli andamenti economici generali, gli studenti apprendereanno anche
l'uso degli strumenti per interpretare e prevedere trend macroeconomici.

Programma del corso

1- Dallo studio dell'economia politica alla economia manageriale
2- Gli strumenti di analisi micro economica a supporto delle decisioni manageriali
3- L'analisi dei processi di innovazione tecnologica (strategie e processi)
4- L'analisi dei processi di internazionalizzazione: esportazioni, investimenti diretti,
accordi contrattuali
5- Gli strumenti di analisi macro economica a supporto delle decisioni manageriali

Per i frequentanti il docente comunicherà, durante le lezioni, quali capitoli del libro di
testo adottato vanno studiati. Verrà inoltre fornito materiale ulteriore a supporto dei
seminari applicativi organizzati.

Per i non frequentanti il programma corrisponde a tutti i capitoli del libro di testo
adottato.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Melissa Schilling Gestione dell'Innovazione McGrawHill, Milano, 2013 » Pagine/Capitoli: capitoli: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9
  • 2.  (A) Giovanni Fraquelli Elementi di economia manageriale. Costi, produttività, investimenti Utet, Torino, 1997 » Pagine/Capitoli: 416
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Per i frequentanti, il teto 2 (di Giovanni Fraquellucci) è sostituito con dispense a cura del docente

Metodi didattici
  • Lezioni frontali, discussioni di articoli di stampa specialistica, lavori di gruppo,
    presentazioni e laboratori, visite aziendali.
Modalità di valutazione
  • Prova scritta: esercizio quantitativo scritto
    Prova orale, successiva, con domande aperte.
    La valutazione è complessiva in trentesimi, tenendo conto di una unica ed inscindibile valutazione della parte scritta ed orale.
    La votazione finale tiene anche conto della presentazione e discussione dei lavori di
    gruppo per i frequentanti (con un impatto sul voto finale di massimo 3 punti).


Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese