Diritto privato 1 (AL)

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea LMG/01
Francesco Gambino / Professore di ruolo - I fascia / Diritto privato (IUS/01)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

Il corso è volto, nell'analisi degli istituti fondamentali della materia, fornire allo
studente strumenti e categorie per agevolare la conoscenza del sistema del diritto
privato. Si propone quindi di far acquisire un metodo nello studio delle norme, dei
principi e delle questioni più dibattute della disciplina.

Programma del corso

1. Introduzione al diritto privato. Norma giuridica e ordinamento. Pluralità degli
ordinamenti giuridici. Diritto pubblico e diritto privato. Sistema e fonti del diritto
privato. Il codice civile. L'interpretazione della legge.

2. Le situazioni giuridiche soggettive. Classificazione dei fatti giuridici: il fatto,
l'atto e il negozio giuridico.

3.I soggetti del rapporto giuridico: le persone fisiche; persone giuridiche; gli enti
non riconosciuti. I diritti della personalità.

4. Struttura e vicende dell'obbligazione: i soggetti, la prestazione e l'interesse nel
rapporto obbligatorio. L'adempimento; le cause estintive diverse
dall'adempimento e le modifiche del rapporto; l'inadempimento dell'obbligazione
e la responsabilità patrimoniale; obbligazioni pecuniarie, alternative, solidali,
indivisibili.

5. La responsabilità patrimoniale. Le cause legittime di prelazione. I diritti reali di
garanzia: il pegno e l'ipoteca. I mezzi di conservazione della garanzia
patrimoniale.

6. I contratti in generale. Le trattative e la conclusione del contratto. I vizi della
volontà: errore, dolo, violenza. La forma del contratto. La rappresentanza. Il
contratto preliminare ed i vincoli a contrarre. L'oggetto del contratto. La causa del
contratto. L'interpretazione del contratto. Gli effetti del contratto. Gli elementi
accidentali del contratto: la condizione, il termine, il modo. La simulazione.
Negozio indiretto e negozio fiduciario. Il trust.

7. Invalidità e inefficacia del contratto. La nullità. L'annullabilità. La rescissione e
la risoluzione del contratto.

8. I singoli contratti: contratti tipici e atipici. La compravendita. I contratti di
scambio (do ut des). I contratti di scambio (do ut facias). I contratti di
cooperazione nell'altrui attività giuridica. I principali contratti reali. I contratti
bancari. I contratti aleatori. I contratti diretti a costituire una garanza. I contratti
diretti a dirimere una controversia. I contratti agrari. I contratti del consumatore.

9. Le promesse unilaterali. Promessa di pagamento e ricognizione di debito.
Promessa al pubblico. I titoli di credito: nozioni generali.

10. La gestione di affari. La ripetizione di indebito. L'ingiustificato arricchimento.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) F. GAZZONI Manuale di diritto privato Esi, Napoli, 2013
  • 2.  (C) A. TORRENTE - P. SCHLESINGER Manuale di diritto privato Giuffré , Milano, 2013
  • 3.  (C) P. ZATTI-L. COLUSSI Lineamenti di diritto privato Cedam, Padova, 2013
  • 4.  (C) M. PARADISO Corso di istituzioni di diritto privato Giappichelli, Torino, 2014
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

In alternativa ai manuali consigliati, lo studente potrà eventualmente adottare altro manuale di diritto privato in commercio, purché aggiornato e sottoposto all'attenzione del docente in occasione delle lezioni. E' indispensabile, nello studio della materia, la consultazione del Codice civile, della Costituzione, delle fonti di diritto dell'Unione Europea e delle principali "leggi speciali".

Metodi didattici
  • lezione frontale
Modalità di valutazione
  • La prova è orale ed è volta a verificare il bagaglio di conoscenze acquisite dallo
    studente nello studio del programma, la sua capacità di orientarsi tra i diversi
    istituti, la corretta esposizione delle varie tematiche, la comprensione dei problemi
    giuridici, la capacità di ragionamento.
Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese