Comunicazione di marketing e social media

  • Comunicazione di marketing e social media Classe: LM-77
  • A.A. 2019/2020
  • CFU 8, 6(m)
  • Ore 60, 40(m)
  • Classe di laurea LM-19, LM-77(m)
Giacomo Gistri / Professore di ruolo - II fascia / Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08)
Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali
Prerequisiti

Si consiglia di sostenere prima l'esame di marketing.

Obiettivi del corso

OBIETTIVI - Il corso si propone di fornire approfondite conoscenze teoriche e tecniche relative
alla comunicazione d'impresa. Le principali tematiche verranno trattate in modo integrato e
gli strumenti della comunicazione saranno analizzati prima singolarmente e poi in relazione alle
diverse modalità di impiego con riferimento a ciascuna area aziendale. Particolare enfasi sarà
data all'approfondimento degli aspetti che riguardano la comunicazione di marketing in ambito
digitale.

RISULTATI ATTESI - Ci si attende che lo studente, alla fine del corso, conosca i principali
strumenti di comunicazione e le rispettive declinazioni sui mezzi disponibili nonché comprenda
come poterli utilizzare in modo integrato al fine di perseguire efficacemente gli obiettivi
specifici di ciascuna area aziendale.

Programma del corso

Il corso può essere concettualmente diviso in quattro blocchi tematici:

a) Una prima parte introduttiva inerente la comunicazione aziendale e gli strumenti (2 CFU)
che comprende:
- La comunicazione istituzionale, la comunicazione economico-finanziaria e la
comunicazione organizzativa. Cenni introduttivi
- La comunicazione di marketing
- La pubblicità
- Le pubbliche relazioni
- Le promozioni
- Le sponsorizzazioni

b) Una seconda parte inerente la costruzione delle politiche di branding (2 CFU) che
comprende:
- Marca e comunicazione: concetti di "brand identity", "brand image" e "brand equity"

c) Una terza parte che approfondirà il tema della reputazione aziendale e del suo ruolo nella
gestione di situazioni delle crisi (2 CFU)
- il concetto di reputazione e la sua evoluzione negli studi economico aziendali
- la misurazione e la gestione della reputazione
- i processi di crisis management e la comunicazione in caso di crisi
- il ruolo della reputazione nel crisis management

d) Una quarta parte inerente il social media marketing processi operativi (2 CFU) che
comprende:
- risorse digitali, piattaforme e social media
- il piano di marketing digitale
- sito web, e-community, blog, social network, podcasting e mobile
- promozione e comunicazione digitale: SEO, SEM, e-mail, digital PR, buzz&viral
- social publishing, social gaming, social commerce e social community

Durante il corso si terranno 50 ore di lezioni frontali e dialogate con una integrazione di 10 ore
di esercitazioni sulle tematiche affrontate.

Come approfondimento multidisciplinare per l'area aziendale e giuridica è stato scelto il seguente tema: "La produzione di informazioni e il mercato della comunicazione digitale alla luce dell'approvazione della direttiva europea sul copyright".

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) T. Tuten, M.R. Solomon Social media marketing Pearson, Milano, 2014 » Pagine/Capitoli: tutto
  • 2.  (A) Corvi Elisabetta LA COMUNICAZIONE INTEGRATA DI MARKETING EGEA, MILANO, 2012 » Pagine/Capitoli: 1, 2, 3, 7, 9, 12, 13
  • 3.  (A) Gabrielli Veronica BRAND COMMUNICATION Il MULINO, BOLOGNA, 2014 » Pagine/Capitoli: 1, 2, 3, 4, 5
  • 4.  (A) Giacomo Gistri Reputazione aziendale e crisis management Franco Angeli, Milano, 2018 » Pagine/Capitoli: tutto
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma
- Corvi E. (2012) La Comunicazione Integrata di Marketing, Egea, Milano. (cap. 1, 2, 3, 7, 9, 12, 13)
- Gabrielli V. (2014) Brand Communication, Il Mulino, Bologna (cap. 1, 2, 3, 4, 5)
- Gistri G. (2018) Reputazione aziendale e crisis management. Una prospettiva accademica e professionale, Franco Angeli, Milano (TUTTO)
- T.Tuten, M.R. Solomon, (2014) Social media marketing, Pearson, Milano (TUTTO)

Non c'è nessuna differenza in termini di programma tra frequentanti e non frequentanti. Tuttavia, per quanto riguarda i materiali, ai soggetti frequentati verranno rese disponibili le slide proiettate e discusse in aula nonché ulteriori materiali necessari per lo svolgimento del corso in presenza.

Servizio aggiuntivo di didattica online
Il corso viene erogato anche in modalità online. Agli studenti iscritti all'online verranno rese disponibili le registrazioni audio delle lezioni (effettuate in presenza) e le slide proiettate e discusse in aula nonché gli ulteriori materiali consegnati agli studenti frequentanti per lo svolgimento del corso.
Possono partecipare alla verifica intermedia d'apprendimento (descritta nella sezione "modalità di valutazione") solo gli studenti frequentanti e iscritti online in quanto direttamente collegata agli argomenti discussi a lezione.

Il corso è mutuato dal dipartimento di Economia e Diritto che ha una diversa declinazione del rapporto ore-crediti tuttavia non viene indicato un programma specifico per gli studenti di economia in quanto l'adeguamento è stato già fatto a monte del processo di condivisione logistica dal loro dipartimento riconoscendo all'esame un congruo numero di crediti per il programma pensato per gli studenti di scienze della comunicazione.

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali dialogate
    - Visione di materiali audio-video
    - Analisi di casi aziendali
Modalità di valutazione
  • La valutazione dell'apprendimento degli studenti avviene tramite colloquio orale durante gli
    appelli ufficiali. Il colloquio è teso ad accertare: la conoscenza dei concetti di base, le relazioni
    tra gli stessi e l'acquisizione di una terminologia specifica necessaria per trattare tali tematiche.
    Inoltre, durante il colloquio verranno valutate: le capacità critico-argomentative, il livello di
    approfondimento, la chiarezza e completezza espositiva.

    Durante il corso viene effettuata una prova scritta intermedia per la verifica delle conoscenze e
    delle relazioni tra le stesse. Tale prova è funzionale all'autovalutazione della preparazione del
    singolo e consiste in una serie di domande a risposta aperta.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese