Istituzioni di diritto pubblico

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 4
  • Ore 24
  • Classe di laurea LM-85 bis
Giancarlo Caporali / Ricercatore / Istituzioni di diritto pubblico (IUS/09)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Lettura della Costituzione.

Obiettivi del corso

Il corso si propone di offrire una buona conoscenza delle Istituzioni di Diritto Pubblico,
approfondendo in particolare le nozioni di base quali quelle di norma giuridica, Stato, fonti del
diritto, forme di Stato, forme di governo, organi costituzionali. L'analisi dei singoli istituti sarà
condotta facendo uno specifico riferimento a quanto contenuto nella Costituzione. Ci si attende
pertanto dagli studenti una buona conoscenza del funzionamento delle istituzioni statali nel loro
complesso, degli strumenti di democrazia diretta, nonchè una più adeguata comprensione dei diritti
connessi alla cittadinanza ed inoltre un sostanziale miglioramento nell'uso di una appropriata
terminologia giuridica.

Programma del corso

Norme giuridiche - Ordinamento giuridico - Stato - Organi, poteri e atti pubblici -
Forme di Stato - Forme di governo - Fonti del diritto - Criteri di risoluzione delle
antinomie - Principio di legalità e riserva di legge - Costituzione - Leggi costituzionali - Leggi ed atti
equiparati - Fonti subordinate alla legge - Consuetudine - Principio liberale, democratico e sociale -
Principio di eguaglianza - Diritti fondamentali e garanzie - Libertà domiciliare - Libertà e segretezza
della corrispondenza - Libertà di circolazione e soggiorno - Libertà di riunione - Libertà di
associazione - Libertà religiosa - Libertà di pensiero - Corpo elettorale e referendario - Democrazia
diretta e referendum - Struttura delle Camere - Procedimenti parlamentari - Presidente della
Repubblica - Governo della Repubblica - Attribuzioni governative - Pubbliche amministrazioni -
Personale amministrativo - Apparati pubblici - Attività amministrative - Organi ausiliari - Corte
costituzionale - Regioni ed Enti locali - Ordinamento internazionale e comunitario.



Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) G. Caporali Il Presidente della Repubblica e l'emanazione degli atti con forza di legge Giappichelli, Torino, 2000 » Pagine/Capitoli: pag. 151
  • 2.  (A) M. MAZZIOTTI DI CELSO - G.M. SALERNO Manuale di diritto costituzionale Cedam, Padova, 2015 » Pagine/Capitoli: Capitoli: I, II, III, V, VI, VII, XIII, XIV, XV, XVI, XVII, XX, XXI (pag. 200 circa)
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il programma è identico per i frequentanti e i non frequentanti.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali che hanno lo scopo di far acquisire allo studente le cognizioni
    fondamentali per sviluppare un metodo critico nell'affrontare le problematiche
    di cui all'insegnamento.
Modalità di valutazione
  • Prova finale orale con domande tese ad accertare le conoscenze e la capacità di
    orientarsi nelle problematiche proprie del Diritto pubblico. La valutazione finale del candidato
    dipenderà dal grado di conoscenza della materia, dal tipo di esposizione che dovrà comunque
    essere in buon italiano, dalla capacità del candidato di utilizzare in modo corretto i termini tecnici
    propri della materia, dalla capacità del candidato di fare gli opportuni collegamenti logici fra i vari
    istituti del Diritto Pubblico.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Francese