Linguistica italiana

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 13
  • Ore 82
  • Classe di laurea LM-85 bis
Gianluca Frenguelli / Professore di ruolo - II fascia / Linguistica italiana (L-FIL-LET/12)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nessuno: il corso affronta dalle basi i principi della comunicazione linguistica, per poi concentrarsi sugli aspetti dell'italiano contemporaneo

Obiettivi del corso

Oltre a offrire una preparazione di base sullo studio della lingua italiana nelle prospettive sincronica e diacronica, il corso, mediante l'analisi delle diverse modalità e delle diverse situazioni comunicative proposte dalla società moderna, fornisce gli strumenti metodologici per analizzare la lingua dei giorni nostri.

Programma del corso

PARTE I, elementi di Linguistica italiana:
Come si studiano le strutture e gli usi della nostra lingua (manuali, dizionari, repertori, database). I diversi livelli di analisi: la fonologia, la morfologia, la sintassi, la testualità, la pragmatica, il lessico e lo studio del significato. La lingua nel suo contesto sociale: elementi di sociolinguistica; italiano scritto e italiano parlato. Lingua, sviluppo dei rapporti sociali, progresso tecnico-scientifico.


PARTE II, La lingua italiana ai giorni nostri
La lingua italiana tra innovazione e conservazione. Il parlato nella lingua della stampa. Lo stile nominale nei quotidiani e nei telegiornali. L'influsso dell'inglese nella lingua della stampa. Come si studiano le parole nuove. Dizionari e formazione delle parole. Nuove tendenze nella formazione delle parole. Il lessico della narrativa contemporanea. La lingua dei manuali scientifici. Le lingua dei giovani.

LABORATORIO:
Attraverso l'analisi dei punti di crisi dell'italiano contemporaneo, il laboratorio si propone di fornire nuovi strumenti didattici per l'insegnamento della grammatica italiana.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Maurizio Dardano Nuovo manualetto di linguistica italiana Zanichelli, Bologna, 2005 » Pagine/Capitoli: Capp. 1-9
  • 2.  (A) Maurizio Dardano, Gianluca Frenguelli (a cura di) L'italiano di oggi. Fenomeni, problemi, prospettive Aracne, Roma, 2008 » Pagine/Capitoli: 220
  • 3.  (C) Giuseppe Patota, Valeria Della Valle Il nuovo salvalingua Sperling & Kupfer, Torino, 2007
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il programma d'esame si compone dei testi 1. e 2. Gli studenti che non possono frequentare, in sostutuzione del laboratorio, dovranno presentare anche il testo 3.

Metodi didattici
  • Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali, attraverso le quali si esporranno metodi di base e caratteri linguistici della lingua della cinematografia italiana nella duplice prospettiva sincronica e diacronica; a queste si afficherà la lettura di testi giornalistici e di elaborati di scuola media superiore, mediante la quale si fornirà un esempio pratico di quanto presentato nel corso delle lezioni
Modalità di valutazione
  • L'esame orale è volto ad accertare: l'acquisizione dei metodi di base dell'analisi linguistica; la conoscenza dei fenomeni linguistici dell'italiano contemporaneo; la capacità di analizzare linguisticamente un testo . Saranno oggetto di valutazione: per quanto riguarda l'aspetto contenutistico, ampiezza e profondità della preparazione, capacità di organizzazione logica e pertinenza; per quanto riguarda quello formale, correttezza ortografica e sintattica.