Didattica della lingua italiana

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 3
  • Ore 15
  • Classe di laurea AC05
Gianluca Frenguelli / Professore di ruolo - II fascia / Linguistica italiana (L-FIL-LET/12)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Perfetta conoscenza della grammatica italiana

Obiettivi del corso

Attraverso l'analisi degli aspetti sociolinguistici dell'italiano di oggi, il corso si propone di fornire gli strumenti di base per l'insegnamento dell'italiano.
Al termine del corso, lo specializzando dovrà essere in grado di allestire unità di apprendimento, destinate a studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, relative alle strutture della lingua italiana e alla produzione testuale.

Programma del corso

Il ruolo dell'italiano nei programmi scolastici;
Aspetti dell'italiano contemporaneo;
Le varietà del repertorio linguistico;
L'abbassamento dello standard italiano contemporaneo;
Lingua e dialetti;
La linguistica del testo: aspetti di tipologia testuale;
Metodi e articolazione della didattica.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Matteo Santipolo Dalla sociolinguistica alla glottodidattica UTET, Torino, 2002
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Indicazioni più precise sui testi relativi al corso verranno fornite dal docente durante le lezioni

Metodi didattici
  • Il corso, articolato in lezioni frontali e in esercitazioni assistite, si compone di una prima parte, nel corso della quali verrano passate in rassegna le questioni di carattere generale, riguardanti l'insegnamento della lingua italiana, e di una seconda, di carattere seminariale, nel corso della quale verranno affrontati i problemi pratici dell'insegnamento e sviluppati alcuni metodi mediante esercitazioni mirate.
Modalità di valutazione
  • L'esame finale, in modalità scritta e orale, comprende l'elaborazione di un progetto didattico di insegnamento dell'italiano, il quale verrà discusso oralmente.
    Saranno oggetto di valutazione il metodo impiegato, l'originalità del progetto e la sua congruenza con il ciclo d'insegnamento per il quale è stato concepito. Particolare attenzione sarà riservata alla capacità di organizzazione testuale e sintattica, oltee che alla correttezza formale.