Lingua e traduzione cinese iii

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-11
Giorgio Trentin / Ricercatore / Lingue e letterature della Cina e dell'Asia sud-orientale (L-OR/21)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Aver superato l'esame di Lingua e traduzione cinese II; buona conoscenza della lingua cinese; buona conoscenza della lingua inglese; frequenza obbligatoria delle lezioni di lettorato; frequenza obbligatoria delle ore di esercitazione con il docente italiano

Obiettivi del corso

Perfezionare le conoscenze grammaticali dello studente affrontando la vasta gamma di eccezioni presenti nella lingua cinese; dotare lo studente di un bagaglio lessicale di almeno 500 nuove parole; permettere allo studente di poter comporre un testo articolato in lingua cinese; rendere lo studente in grado di tradurre qualsiasi testo dal cinese moderno. Portare lo studente ad un livello di competenza comunicativa che lo renda in grado di affrontare discussioni anche su temi specifici collegati al mondo delle diverse professionalità; portarlo ad una capacità autonoma di composizione in lingua cinese che lo renda in grado di redarre correttamente diverse forme di corrispondenza e brevi brani di commento sugli argomenti affrontati durante il corso.

Programma del corso

-la forma passiva della frase;
-anticipazione del complemento oggetto;
-strutture complesse;
-strutture idiomatiche complesse;
-analisi di tutti i complementi predicativi;
-le frasi enfatiche;
-strutture di coordinazione tra più frasi;
-diverse forme di comparazione;
-le diverse forme di futuro;
-costruzioni slegate;
-definizione dei cosiddetti "recinti" semantici;
-traduzione avanzata di articoli tratti dalla stampa cinese;
-traduzione di brani di letteratura contemporanea cinese;
- esercitazioni nell'uso delle risorse informatiche per il perfezionamento delle competenze linguistiche;

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Yang Jizhou Hanyu Jiaocheng, v ol. 3a e 3b Beijing Yuyan Wenhua Daxue chubanshe, Pechino, 2001
  • 2.  (A) Casacchia Giorgio, Bai Yukun Grande Dizionario Cinese-Italiano Cafoscarina, Venezia, 2013
  • 3.  (A) Li Dejin A Practical Chinese Grammar For Foreigners Sinolingua, Pechino, 1993
  • 4.  (C) AA.VV. Han-Ying Da Cidian Jiaotong Daxue chubanshe, Shanghai, 1998
  • 5.  (A) AA.VV. Concise English-Chinese Chinese-English Dictionary Commercial Press & Oxford University Press, Pechino, 2003
  • 6.  (A) Zhang Linuo Hanyu Xilie Yuedu vol. 1 e 2 Beijing Yuyan Daxue chubanshe, Pechino, 2007
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ulteriore materiale didattico sarà fornito direttamente dal docente

Metodi didattici
  • -Lezioni frontali dialogate
    -Metodo di apprendimento basato sulla cosiddetta analisi grafica dei componenti
    -Esercitazioni scritte e orali sui diversi temi grammaticali e sintattici affrontati nelle lezioni
    - Esercitazioni in piccolo e medio gruppo
    - Ascolto di materiali audio
    - Produzioni (progetto didattico, presentazione di un argomento..)
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è sia scritta che orale.
    La prova scritta prevede tre parti: traduzione di un brano letterario; dettato; composizione di un testo in cinese di almeno 600 caratteri su un tema dato; dettato.
    Ciascuna delle parti della prova scritta concorrerà per un 33% del voto finale.

    La prova orale consterà di un colloquio in cui lo studente sarà innanzitutto chiamato a commentare ed eventualmente correggere gli errori commessi nella prova scritta. Seguiranno diverse domande sulla conoscenza delle teorie di traduzione letteraria relativamente al campo della produzione cinese.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

cinese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

cinese