Letteratura e cultura anglo-americana ii

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-11
Giuseppe Nori / Professore di ruolo - I fascia / Lingue e letterature anglo-americane (L-LIN/11)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Buona conoscenza della lingua e della cultura inglese e anglo-americana a livello intermedio. Conoscenza di base dei generi letterari e delle forme narrative della prosa moderna.

Obiettivi del corso

OBIETTIVI.
Introduzione alla teoria e alla storia della narrativa breve anglo-americana del periodo moderno: nascita ed evoluzione della letteratura nazionale; definizione dei generi narrativi brevi; nozioni di narratologia e analisi testuale. Applicazione delle nozioni teorico-culturali e delle relative metodologie analitiche alla lettura testuale e contestuale di classici statunitensi tra la prima metà dell'Ottocento e la prima metà del Novecento.

RISULTATI ATTESI.
Acquisizione di conoscenze storico-culturali e teorico-metodologiche di base relative alla prosa moderna, ai generi narrativi brevi e alla narratologia. Affinamento dell'abilità ricettiva scritta (lettura, comprensione e traduzione) di testi narrativi nord-americani in lingua inglese di considerevole complessità stilistica, letteraria, e concettuale. Capacità di analisi testuale guidata e competenza nella rielaborazione individuale finalizzata alla comunicazione di avanzati contenuti critici.

Programma del corso

"La narrativa breve americana dal Romanticismo al Modernismo"

- Introduzione teorica al testo narrativo (Il "formalismo". Testo e testualità. La prosa. Fabula/intreccio. Ricostruzione logico-cronologica della storia. Procedimenti costruttivi del racconto). L'azione (micro-sequenze, sequenze, macro-sequenze). Il tempo (ordine, anacronie, analessi e prolessi; durata, velocità del racconto, effetti di ritmo, movimenti narrativi, sommario e scena, pausa ed ellissi; frequenza, singolativo, ripetitivo, iterativo). Il modo (distanza e prospettiva). La voce (tipi di narrazione e livelli narrativi). Lo spazio (micro-strutture, macro-strutture, descrizione e simbolizzazione). I personaggi e le tipologie eroiche (funzioni, ruoli attoriali, strutture attanziali).

- Lettura e analisi di un corpus scelto di racconti brevi (affiancati da altri passi di prosa narrativa e non) tratti dalle opere dei maggiori autori tra Ottocento e prima metà del Novecento (da Poe e Melville a Charlotte Perkins Gilman e Kate Chopin; da Hemingway e Fitzgerald a Katherine Anne Porter and Eudora Welty).

- Approfondimento di temi, generi, e modi narrativi tipici della cultura e della letteratura statunitensi: l'identità nazionale e il trauma delle origini rivoluzionarie; processi antropologici e decorsi iniziatici; il mito della frontiera fra rigenerazione e violenza; la retorica del consenso e l'ideologia dominante; individualismo e sentimentalismo; espansionismo e schiavitù; conflitti generazionali e conflitti razziali; riscritture di tradizioni narrative europee ed emancipazione e/o internazionalizzazione americane; etc.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Sacvan Bercovitch, ed. Cambridge History of American Literature Cambridge University Press, New York, 2005
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Oltre all'indicazione di capitoli e passi scelti tratti dalla storia letteraria multi-volume consigliata (8 volumi presenti nella biblioteca di dipartimento), i testi letterari obbligatori in lingua inglese (racconti e vari estratti di prosa) verranno messi a disposizione dal docente all'inizio del corso sotto forma di dispense elettroniche e/o cartacee. A questi si aggiungeranno testi critici di approfondimento attinenti alle singole opere esaminate, alla teoria del romanzo e all'analisi narrativa.

Metodi didattici
  • Lezione frontale con approfondimenti teorici e metodologici; esercitazioni seminariali con attività esemplificative, individuali e di gruppo, nella descrizione, analisi e interpretazione testuale e contestuale delle opere; pratica delle abilità linguistiche ricettive e produttive in relazione a testi letterari complessi.
Modalità di valutazione
  • La prova consisterà in un colloquio orale della durata di 30 minuti circa che prevede: lettura di passi specifici dai testi in lingua inglese discussi in classe; comprensione alla lettura e traduzione dall'inglese all'italiano; analisi critica con approfondimento specifico ai testi in esame e alle dimensioni teorico-metodologiche, storico-letterarie e culturali del programma di studio nel suo insieme.

    Verranno valutate/i: la correttezza della lettura preliminare in inglese e della relativa traduzione italiana dei passi (25%); la preparazione generale e la padronanza terminologica nell'esposizione e nell'articolazione del discorso critico nonché la capacità di risposta a domande non convenzionali (25%); lo spessore concettuale e il livello di astrazione (25%); la capacità di applicazione pratica delle nozioni teoriche all'analisi testuale in relazione alle più ampie dimensioni letterarie e culturali (25%).
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese