Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Giuseppe Ripa Didattica 2014/2015 Diritto commerciale e bancario e fiscalita' d'impresa

Diritto commerciale e bancario e fiscalita' d'impresa - Mod. fiscalita d'impresa

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 6
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-18
Giuseppe Ripa / Professore a contratto
Prerequisiti

L'economia aziendale e le tecniche di revisione aziendale

Obiettivi del corso

Il corso introdurrà i principali concetti della legislazione fiscale. Dopo una descrizione
generale delle fonti normative, l'insegnamento sarà volto a determinare il reddito
imponibile, in particolare quello di impresa, i differenti tipi di dichiarazione e le
modalità di relazione con gli Uffici Fiscali, nonchè le sanzioni tributarie amministrative
e penali e cenni sul processo tributario. In aggiunta il corso discuterà dell'IVA e
dell'IRAP.

Programma del corso

Il prgramma di seguito esposto è lo stesso per frequentanti e non frequentanti: 1. LE
FONTI DEL DIRITTO: ai fini delle imposte sui redditi ed iva 2. ABUSO DI DIRITTO ED
ELUSIONE 3. INTERPRETAZIONE DELLE NORME 3. LE IMPOSTE SUI REDDITI: I soggetti
passivi - La residenza delle persone fisiche e delle persone giuridiche con la stabile
organizzazione - Le diverse categorie reddituali - 4. LE IMPOSTE SUI REDDITI: La
determinazione del reddito imponibile IRES per i soggetti che adottano i principi
nazionali e quelli internazionali: Il principio di competenza ed inerenza - L'indeducibilità
fiscale tout-court - La valutazione dei beni e servizi - I prezzi di trasferimento - Il
trattamento fiscale dei dividendi e delle plusvalenze o minusvalenze da realizzo su
partecipazioni - La
tassazione per trasparenza delle società di capitali - Il consolidato fiscale nazionale -
Le controlled foreign company - Il disinquinamento del bilancio e le imposte differite -
La dichiarazione dei redditi
5. LA RETTIFICA DELLE DICHIARAZIONI DEI REDDITI: Il controllo formale d'ufficio - Le
varie tipologie di accertamento - L'avviso di accertamento - L'interpello, l'autotutela,
l'Accertamento con adesione, la conciliazione giudiziale e la transazione fiscale. 6.
L'IVA: i presupposti soggettivi, oggettivi e territoriali - il momento in positivo -
l'esigibilità dell'imposta - contrasto alle frodi 7. L'IRAP: soggetti passivi ed oggetto
dell'imposta - determinazione della base imponibile - Contrasto con i principi
costituzionali e con la VI direttiva comunitaria in materia iva 8. L'IMPOSTA DI
REGISTRO: Gli atti tassabili - Il contenuto sostanziale degli atti rispetto alla loro forma
apparente - La registrazione obbligatoria, in caso d'uso e facoltativa
9. IL PROCESSO TRIBUTARIO: La giurisdizione - le varie fasi - la sospensione della
esecutività degli atti - il giudizio di ottemperanza - 10. LE SANZIONI AMMINISTRATIVE
E PENALI: affinità - il principio di specialità - le caratteristiche - l'evoluzione normativa
11.LA REVISIONE FISCALE: Tecniche di revisione - Il "peso" delle variabili di ordine
fiscale nelle operazioni straordinarie di impresa, nelle valutazioni di aziende o di
partecipazioni societarie.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) G. RIPA La fiscalità d'impresa CEDAM, Padova, 2011 » Pagine/Capitoli: esclusi capitoli VII e VIII
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma da 6 CFU frequentanti: libro di testo indicato (esclusi i capitoli VII e VIII), oltre a dispense ed altre monografie fornite dal docente.
Programma da 6 CFU per non frequentanti: libro di testo indicato (esclusi i capitoli VII e VIII).

Metodi didattici
  • lezioni frontali e esercitazioni.
Modalità di valutazione
  • Esame orale.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

nessuna

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

nessuna