Iconografia e iconologia - Mod.a

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6, 6(m)
  • Ore 30, 30(m)
  • Classe di laurea LM-84, LM-14,15(m)
Graziano Alfredo Vergani / Professore di ruolo - II fascia / Storia dell'arte medievale (L-ART/01)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Una conoscenza di base del linguaggio specifico del settore storico-artistico e della storia degli stili, acquisita nel corso degli studi secondari superiori o tramite il superamento di almeno un esame di storia dell'arte nel corso di laurea di primo livello (a scelta tra Storia dell'arte medievale, Storia dell'arte moderna, Storia dell'arte contemporanea)

Obiettivi del corso

Acquisizione di conoscenze specifiche relative alla storia delle immagini sotto l'aspetto dei soggetti e dei contenuti, sia documentari che simbolici, nonchè dei metodi di decodificazione e interpretazione delle stesse, onde farne emergere le implicazioni e le potenzialità di fonti in relazione ad altri ambiti del sapere (storico-sociale, letterario, religioso, filosofico)

Programma del corso

Istituzioni di Iconografia e Iconologia
Si procederà a una definizione del campo delle due discipline e a una rassegna della tradizione degli studi di settore, cui farà seguito una parte propedeutica all'acquisizione del metodo di identificazione dei soggetti e di interpretazione dei significati delle immagini, nel corso della quale si darà spazio ad alcune esercitazioni finalizzate alla lettura di alcune opere figurative, scelte tra quelle su cui si è maggiormente concentrato il dibattito esegetico. Si approfondiranno quindi le principali categorie di immagini e i loro processi di trasmissione e trasformazione nel tempo.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) R. VAN STRATEN Introduzione all'Iconografia Jaca Book, Milano, 2009
  • 2.  (A) J. BIALOSTOCKI Iconografia e Iconologia, in "Enciclopedia Universle dell'Arte", VII, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, Roma, 1958 » Pagine/Capitoli: 163-177
  • 3.  (A) E. PANOFKY Introduzione, in E. PANOFSKY, Studi di iconologia. I temi umanistici nell'arte del Rinascimento Giulio Einaudi, Torino, 1975 » Pagine/Capitoli: 29-106
  • 4.  (A) S. SETTIS Iconografia dell'arte italiana, 1100-1500: una linea, in "Storia dell'arte italiana, 3, L'esperienza dell'antico, dell'Europa, della Religiosità Giulio Einaudi, Torino, 1979 » Pagine/Capitoli: 175-270
  • 5.  (A) N. GRAMMACINI e T. RAFF Iconologia delle materie, in "Arti e storia nel Medioevo, II, Del costruire: tecniche, artisti, artigiani, committenti", a cura di E. CASTELNUOVO e G. SERGI Giulio Einaudi, Torino, 2003 » Pagine/Capitoli: 395-416
  • 6.  (A) E. PANOFKY Studi di Iconologia Giulio Einaudi, Torino, 1975
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ulteriori riferimenti bibliografici verranno forniti nel corso delle lezioni e verranno messe a disposizione degli studenti su supporto informatico.

Durante le lezioni verranno proiettate delle immagini, che saranno poi messe a disposizione degli studenti su supporto informatico.

Programma da 6 CFU per studenti frequentanti: i testi nn. 1, 2, 3, 4, 5 della lista
Programma da 6 CFU per studenti non frequentanti: i testi nn. 1, 2, 3, 4, 5, 6 della lista

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate, con l'ausilio di materiali scritti, audio e video.
    Analisi di studi di caso.
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è orale. Si articolerà in una serie di domande tese ad accertare il livello di conoscenza da parte dello studente dei contenuti presentati a lezione e il suo grado di capacità nell'applicarli a specifici casi di studio.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese