Storia dell'arte moderna - Mod.a

  • Storia dell'arte moderna Classe: L-11
  • A.A. 2018/2019
  • CFU 6, 6(m)
  • Ore 30, 30(m)
  • Classe di laurea L-10, L-11(m)
Graziano Alfredo Vergani / Professore di ruolo - II fascia / Storia dell'arte medievale (L-ART/01)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nessun prerequisito.

Obiettivi del corso

Fornire una conoscenza approfondita dell'opera di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, un protagonista assoluto della pittura italiana allo snodo tra il XVI e il XVII secolo e, attraverso di essa, dei contenuti e dei metodi di approccio monografico alla Storia dell'Arte Moderna.
Fornire una elevata conoscenza metodologica per l'analisi degli aspetti formali, storici e contenutistici dei prodotti artistici. Sviluppare il possesso di competenze logiche e comunicative elevate.

Programma del corso

CARAVAGGIO SOTTO UNA NUOVA LUCE


Le ricerche condotte negli ultimi anni, in particolare dal 2009-2010 fino ad oggi, da diversi studiosi e restauratori negli archivi e su almeno metà delle opere accertate del catalogo di Caravaggio hanno portato da un lato alla scoperta di nuovi documenti e di una biografia manoscritta di poco posteriore alla morte dell'artista, e dall'altro a un'identificazione più precisa e puntuale, fondata su esami diagnostici condotti con strumenti e metodi scientifici, dei materiali, delle tecniche, dei procedimenti ideativi ed esecutivi utilizzati dal pittore, nel loro complesso stabilizzarsi e mutare nel corso del tempo. Tali scoperte hanno innanzitutto portato a rivedere ampiamenti alcuni aspetti fondamentali della biografia del pittore, specie a riguardo degli anni del suo arrivo a Roma e della sua prima attività nell'Urbe, ed inoltre a ripensare in modo nuovo alcuni dati che si ritenevano assodati rispetto ai suoi procedimenti operativi, a partire dalla pratica del disegno, dalla quale Caravaggio è stato sempre ritenuto estraneo e che invece appare ampliamente attestata nella preparazione delle opere passate allo scandaglio delle indagini diagnostiche. Il tutto con importanti conseguenze sulla seriazione cronologica delle opere relative all'attività romana del pittore, tragicamente conclusa con la fuga dalla città nel 1606. Il corso intende affrontare in modo sistematico questi aspetti dell'opera di Caravaggio, per fornire un quadro il più possibile aggiornato della sua figura negli anni giovanili e nel periodo passato nell'Urbe.
I principali nuclei tematici attorno a cui si orienteranno le lezioni possono essere sintetizzati nella seguente sequenza:
1) La fanciullezza e gli anni di formazione
2) I primi anni romani: contatti, incontri, committenti, opere.
3) La Cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi.
4) La Cappella Cerasi in Santa Maria del Popolo.
5) I dipinti romani del 1600-1606: alcune novità cronologiche
6) Ideazione e progettazione delle immagini, tra realismo e classicismo.
8) Le pratiche di Caravaggio.
9) La ricerca della salvazione: novità iconografiche e contenuti simbolici nelle opere romane di Caravaggio.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) R. Vodret Caravaggio. L'opera completa Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2009 » Pagine/Capitoli: 16-179
  • 2.  (A) Giacomo Berra Il Caravaggio nel ducato di Milano, in V. Sgarbi (a cura di), Gli occhi di Caravaggio, catalogo della mostra, Milano 2011 Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2011 » Pagine/Capitoli: 27-45.
  • 3.  (A) Antonella Cesarini Il musico, il barbiere, il ferraiolo. Una testimonianza inedita sui primi anni di Caravaggio a Roma, in "Caravaggio a Roma. Una vita dal vero", catalogo della mostra, Roma 2011 De Luca, Roma, 2011 » Pagine/Capitoli: 54-59
  • 4.  (A) Michele di Sivo Uomini valenti. Il processo di Giovanni Baglione contro Caravaggio, in "Caravaggio a Roma. Una vita dal vero", catalogo della mostra, De Luca, Roma, 2011 » Pagine/Capitoli: 90-96
  • 5.  (A) Alessandro Zuccari Caravaggio in "cattiva luce" ? , in "Caravaggio a Roma. Una vita dal vero", catalogo della mostra, De Luca, Roma, 2011 » Pagine/Capitoli: 124-129
  • 6.  (A) R. Papa Caravaggio. Le origini, i modelli (Dossier Art n. 264) Giunti, Firenze, 2010
  • 7.  (A) P. Caretta, P. Sapori Invenzione e metodo: da Lomazzo a Caravaggio, in "Gli occhi di Caravaggio", catalogo della mostra Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2011 » Pagine/Capitoli: 47-57
  • 8.  (A) R. Vodret Dentro Caravaggio, in R. Vodret (a cura di), "Dentro Caravaggio", catalogo della mostra, Milano 2017-2018 Skira, Milano, 2017 » Pagine/Capitoli: 201-236.
  • 9.  (A) R. Gandolfi, A. Zuccari I primi anni di caravaggio a Roma, in R. Vodret (a cura di), "Dentro Caravaggio", catalogo della mostra, Milano 2017-2018 Skira, Milano, 2017 » Pagine/Capitoli: 249-260.
  • 10.  (A) C. Falcucci "Come dipingeva Caravaggio"? Forse così, in R. Vodret (a cura di), "Dentro Caravaggio", catalogo della mostra, Milano 2017-2018 Skira, Milano, 2017 » Pagine/Capitoli: 305-326.
  • 11.  (A) R. Vodret Caravaggio e Roma Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2010
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Durante le lezioni verranno proiettate delle immagini, che saranno poi messe a disposizione degli studenti su supporto informatico.

Programma per la preparazione dell'esame:
Studenti frequentanti e studenti a distanza: i testi dal n. 1 al n. 10 della lista
Studenti non frequentanti: i testi dal n. 1 al n. 11 della lista

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate, con l'ausilio di materiali scritti, rilievi, audio e video.
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è orale e prevede due punti: 1) presentazione di alcune delle tematiche monografiche affrontate; 2) riconoscimento e analisi critica di almeno due opere o cicli di opere illustrate durante le lezioni;
    La valutazione si baserà sui seguenti criteri: conoscenza dei contenuti e delle tematiche monografiche sviluppate nel corso; capacità critica e di organizzazione logica del discorso; correttezza espositiva.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese