Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Storia della filosofia i (modulare) - Mod. 2 (medievale)

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 3
  • Ore 20
  • Classe di laurea L-5
Guido Alliney / Professore di ruolo - I fascia / Storia della filosofia medievale (M-FIL/08)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

I risultati d'apprendimento attesi riguardano diversi ambiti della formazione. In
primo luogo, lo studente acquisirà una più sicura conoscenza di un periodo della
storia della filosofia che lo renderà capace di collocare storicamente quanto
appreso in altri corsi istituzionali e monografici. In secondo luogo, l'apprendimento
delle diverse tipologie d'approccio alle tematiche filosofiche sviluppate nel
medieoevo lo porterà ad approfondire il tema della pluralità delle prospettive
filosofiche. In terzo luogo, lo studio delle principali tecniche dimostrative del
periodo consentirà di migliorare le proprie capacità logiche e la qualità delle
proprie abilità comunicative. Infine, la conoscenze del carattere relazionale
dell'attività filosofica e del suo carattere intrinsecamente multiculturale lo porterà
a comprendere meglio quanto ogni progresso culturale possa prodursi solamente
in un contesto di mutuo scambio e reciproco rispetto.

Programma del corso

Il corso presenterà schematicamente, dati i limiti imposti dalle ore a disposizione, le
principali scuole filosofiche medievali, soffermandosi sulle figure particolarmente
significative. Il periodo preso in considerazione nel corso andrà da Boezio (VI secolo)
ad Ockham (XIV secolo).

Il programma per 3 CFU per frequentanti comprende lo studio del volume:
Costantino Esposito - Pasquale Porro, ?Filosofia. Vol. 1. Antica e medievale, Laterza
2002, pp. 202-408

Il programma per 3 CFU per non frequentanti comprende lo studio dei volumi:
Costantino Esposito - Pasquale Porro, ?Filosofia. Vol. 1. Antica e medievale, Laterza
2002, pp. 202-408
Luca Bianchi, La filosofia nelle università. Secoli XIII_XIV, La nuova Italia, Firenze
1996, pp. 1-61

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) C. Esposito - P. Porro Filosofia - Vol. I - Filosofia antica e medievale Laterza, Bari, 2010 » Pagine/Capitoli: Parte III e parte IV
  • 2.  (C) L. Bianchi La filosofia nelle università : secoli XIII-XIV La nuova Italia, Firenze, 1997 » Pagine/Capitoli: 1-61
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma da 3 CFU per non frequentanti: va aggiunto volume L. BIANCHI, La Filosofia nelle Università, La Nuova Italia 1997, pp. 1-61

Metodi didattici
  • Le lezioni si svolgeranno con il supporto di slide che fungeranno da mappe
    concettuali per orientare lo studente. L'esposizione sarà frontale per molte lezioni che
    dovranno trasmettere i contenuti dottrinali più importanti. Questi saranno esposti
    seguendo la scansione temporale dei loro autori, ma con rimandi continui allo
    sviluppo di ogni specifica tematica in autori e periodi diversi, così da collegare la
    trattazione sincronica con quella diacronica. Sono previste lezioni riassuntive dove
    saranno prese in esame parti cose del programma svolto come momenti di dialogo
    con gli studenti per verificare l'efficacia delle lezioni e la comprensione del
    programma svolto.
Modalità di valutazione
  • La valutazione avverrà tramite un colloquio orale. In esso si verificherà in primo
    luogo la conoscenza delle principali linee di pensiero e della scansione cronologica
    del programma; in secondo luogo la capacità di esporre argomentazioni filosofiche
    trattate a lezione in maniera chiara e coerente; in terzo luogo, la capacità di collegare
    su temi specifici il pensiero di diversi degli autori trattati. A ciascuna parte della prova
    orale sarà assegnato un punteggio pari a un terzo di quelle totale.