Lingua e traduzione francese ii

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-11
Ilaria Vitali / Ricercatore T.D. / Lingua e traduzione - lingua francese (L-LIN/04)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza della lingua francese pari al livello A2/B1 del Quadro comune europeo di
riferimento.

Obiettivi del corso

Acquisizione di capacità di comprensione ed espressione di livello B2. Sviluppo di
adeguate competenze nella comunicazione interculturale e nella traduzione (francese
> italiano).

Programma del corso

Il corso intende fornire una panoramica sul fenomeno della variazione diatopica nello
spazio francofono. Saranno illustrate le caratteristiche specifiche del francese parlato
e scritto nei paesi europei (in particolare Svizzera e Belgio) ed extra-europei (Canada,
Caraibi, Maghreb, Africa Sub-sahariana), sottolineando la dimensione internazionale
della lingua francese. Il corso consentirà agli studenti di prendere coscienza delle
varietà del francese nel mondo (famigliarizzando con concetti quali bilinguismo e
diglossia, statalismo, pidgin e creolo etc.) e di avvicinarsi alle letterature francofone.
Durante il corso saranno presi in esame documenti scritti e audiovisivi di varia natura
(estratti di testi letterari, documentari, interviste, materiali autentici). Sarà dedicata
particolare attenzione agli aspetti legati alla comunicazione interculturale e alla
traduzione.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) AA.VV. Histoire linguistique de la Romania/Romanische Sprachgeschichte Walter de Gruyter & Co., Berlin / New York, 2003 » Pagine/Capitoli: pp. 895-911, pp. 929-938, pp. 939-952.
  • 2.  (A) GAUGEY, V., SHEREEN, H. Le français dans le mouv'. Le lexique du français contemporain sous toutes ses coutures Le Lettere, Firenze, 2015 » Pagine/Capitoli: pagine scelte (vedi dispensa)
  • 3.  (C) GAUVIN, L. La fabrique de la langue Seuil, Parigi, 2004 » Pagine/Capitoli: pp. 255-336
  • 4.  (A) JEANNELLE, J.-L., KASSAB-CHARFI, S. & SUCHET M. (a cura di) La Langue française n'est pas la langue française LHT (Littérature Histoire Théorie/ Fabula), Parigi, 2014 » Pagine/Capitoli: http://www.fabula.org/lht/12/ (solo alcune parti, vedi dispensa)
  • 5.  (C) AA.VV. Cette langue qu'on appelle le français. L'apport des écrivains francophones à la langue française, International de l'imaginaire Babel, Parigi, 2006
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ulteriori materiali e indicazioni bibliografiche saranno forniti nel corso delle lezioni.
Gli studenti non frequentanti sono pregati di contattare la docente per le necessarie integrazioni al programma d'esame.

Metodi didattici
  • Tipologia della lezione erogata: Lezioni frontali e partecipate; proiezione di documenti
    audiovisivi e uso di materiali on-line; esercitazioni in aula.
    Strumentazione adottata: uso di supporti multimediali; videoproiettore, materiale
    audio-video.
Modalità di valutazione
  • Una prova orale volta ad accertare la conoscenza dei vari aspetti della variazione
    diatopica.
    Una prova scritta suddivisa in tre parti: dettato; ascolto seguito da questionario;
    traduzione di un testo (italiano > francese).

    Il voto sarà assegnato sulla base dei seguenti criteri: conoscenza del fenomeno della
    variazione diatopica nello spazio francofono e delle caratteristiche linguistiche
    specifiche dei vari paesi (50% del voto); conoscenze linguistiche e metalinguistiche
    generali (25% del voto); capacità di tradurre in maniera soddisfacente un testo (25%
    del voto).
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Francese