Sociologia dei processi culturali

  • Sociologia dei processi culturali Classe: L-5
  • Sociologia dei processi formativi e comunicativi Classe: LM-87
  • Processi culturali e comunicativi Classe: L-20
  • Sociologia dei processi culturali e comunicativi Classe: L-11
  • A.A. 2014/2015
  • CFU 9, 6(m), 5(m), 8(m)
  • Ore 54, 30(m), 48(m), 25(m), 40(m)
  • Classe di laurea L-15, L-5(m), L-11(m), L-1,L-15(m), LM-87(m), L-20(m)
Isabella Crespi / Professore di ruolo - II fascia / Sociologia dei processi culturali e comunicativi (SPS/08)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

Il corso non richiede specifiche conoscenze pregresse. Agli studenti saranno
presentate le nozioni essenziali di sociologia generale che costituiranno la base per
l'efficace acquisizione dei contenuti del corso

Obiettivi del corso

Conoscenza delle categorie della riflessione sociologica utili a comprendere concetti e problemi relativi alle principali dimensioni dei processi comunicativi e culturali.
Apprendimento degli elementi basici della sociologia della cultura e della
comunicazione per declinare in senso applicativo l'analisi delle relazioni tra le diverse
culture nella società globalizzata.

Programma del corso

Modulo 1 (6 CFU)

La sociologia come scienza delle relazioni sociali
La relazione sociale:definizioni, approcci e semantiche
La società come rete
Sociologia, cultura e società
La cultura come creazione sociale
Simboli, significati e produzione culturale
Produzione, distribuzione e ricezione della cultura
La costruzione culturale dei problemi sociali
Cultura e organizzazioni in un mondo multiculturale e interconnesso
La dimensione comunicativa della società
Cultura e comunicazione: approcci teorici
Gli oggetti culturali tra cultura e comunicazione
Il diamante culturale e la dimensione del rischio
I mezzi e le forme della comunicazione
La comunicazione di massa
Il rapporto tra cultura, comunicazione e globalizzazione

Modulo 2 (3 CFU)

La comunicazione interculturale
La comunicazione non verbale
La comunicazione mediata
I concetti fondamentali della
Le relazioni tra le culture: multiculturalismo, universalismo e differenze
I modelli della relazione tra le culture
Prospettive e problemi aperti sulla comunicazione interculturale

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Donati P. Sociologia. Una introduzione allo studio della società Cedam, Padova, 2010 » Pagine/Capitoli: Capitoli Introduzione, cap. 1 e cap. 3
  • 2.  (A) Griswold W. Sociologia della cultura Il Mulino, Bologna, 2005 » Pagine/Capitoli: tutto
  • 3.  (A) Giaccardi C. La comunicazione interculturale nell'era digitale Il Mulino, Bologna, 2012 » Pagine/Capitoli: tutto
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Modulo 1 (6 CFU)
1) Donati P. (a cura di), Sociologia. Una introduzione allo studio della società, Cedam, Padova, 2010, (solo i capp. Introduzione, 1 e 3)
2) Griswold W., Sociologia della cultura, Il Mulino, Bologna, 2005

Modulo 2 (3 CFU)
3) Giaccardi C., La comunicazione interculturale nell'era digitale, Il Mulino, Bologna, 2012

N.B. (indicazioni per corsi in condivisione logistica "ex-mutuazioni")
Gli studenti il cui insegnamento prevede 8 o 9 CFU, dovranno preparare per l'esame, il programma e i testi relativi al modulo 1 e al modulo 2

Gli studenti il cui insegnamento prevede 5 o 6 CFU dovranno preparare per l'esame, il programma e i testi relativi al modulo 1

Metodi didattici
  • Durante le lezioni verranno discusse le problematiche generali ed esempi applicativi relativi alla ridefinizione del concetto di cultura in una società multiculturale e al rapporto tra le diverse culture. Il corso prevede esercitazioni individuali e di gruppo con lo scopo di offrire a ciascun studente la possibilità di misurarsi con la complessità della società contemporanea e di analizzare in maniera critica le situazioni di compresenza tra le culture. Queste attività saranno programmate in modo che nell'ambito di ogni esercitazione lo studente possa applicare a casi di studio, i concetti delineati in forma teorica durante le lezioni. In particolare si utilizzeranno
    - Lezioni frontali dialogate
    - Esercitazioni in piccolo e medio gruppo
    - Visione di materiali audio-video
    - Analisi di studi di caso
Modalità di valutazione
  • La prova di accertamento è scritta e contiene una serie di domande tese ad accertare
    la conoscenza dei contenuti dei testi del programma d'esame.
    La valutazione complessiva sarà ottenuta dall'analisi dei seguenti indicatori:
    . correttezza e proprietà nell'uso del linguaggio (in particolare sociologico)
    . correttezza e completezza delle conoscenze relativamente ai testi in programma
    . capacità di elaborazione critica delle conoscenze e di confronto con la realtà sociale
    . capacità di applicare la teoria a esempi e fenomeni sociali
    Durante il corso è prevista una prova intermedia facoltativa su parte del programma.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese